TermoliOnLine - Portale di informazione su Termoli e Basso Molise. Commercio, Servizi, Turismo.

Venittelli fa scudo su Lotti e Renzi, “Posizioni strumentali da Mdp e Boccia”

Più informazioni su

ROMA. L’onorevole dem Laura Venittelli interviene sull’attualità politica.
“La politica strabica portata avanti dal gruppo del Mdp evidenzia quanto siano scellerate queste prese di posizione, a discapito dell’intero centrosinistra. La polemica sollevata nei confronti del Ministro Luca Lotti, di cui è stato chiesto il ritiro delle deleghe al premier Gentiloni, come viene rilevato anche dai notisti dei vari media, è in netta controtendenza rispetto all’esigenza di salvaguardare l’Esecutivo fino al termine della legislatura.
Di vero, c’è che per gli scissionisti è già iniziata la campagna elettorale in vista delle Politiche 2018 e non hanno evidentemente a cuore l’interesse del Paese, poiché piuttosto di impegnarsi affinché vadano a compimento riforme e provvedimenti qualificanti, cercano solo di alzare i toni e il livello dello scontro, magari per influenzare dall’esterno anche le Primarie del 30 aprile. Da parte della sottoscritta si riconfermano la piena solidarietà e l’altrettanta fiducia al Ministro Lotti.
Ma non c’è solo il Mdp, complimenti anche al presidente della Commissione Bilancio della Camera dei deputati, onorevole Francesco Boccia, che approfittando del suo ruolo istituzionale, trasforma la presentazione di un libro all’Unimol in un vero e proprio comizio elettorale per le Primarie a favore di Emiliano. Una scorrettezza formale intrisa di quell’arroganza che lui stesso addita a Renzi quale causa delle mancate riforme istituzionali. L’auspicio è che il risultato del 30 aprile possa sistemare ogni questione, rilanciando alla grande il Partito democratico verso il rinnovamento dell’Italia, con la riconferma di Renzi quale nostro segretario”.

Più informazioni su