TermoliOnLine - Portale di informazione su Termoli e Basso Molise. Commercio, Servizi, Turismo.

Strade di lottizzazione assenti nel piano triennale dei lavori pubblici e in via Udine…

Più informazioni su

TERMOLI. Ci risiamo: siamo qui per portarvi a conoscenza dell’ennesima delusione di questi ultimi giorni. Nello scorso post avevamo riferito dell’inserimento, nel programma triennale delle opere pubbliche del Comune di Termoli (2017-2019), degli interventi di messa in sicurezza delle strade di lottizzazione. Anche con un aumento delle cifre inizialmente previste, cosa che non poteva non farci piacere.
Le notizie le avevamo apprese direttamente dai contatti in amministrazione, che continuamente sollecitiamo per non far cadere nel dimenticatoio la situazione che ci riguarda e che riguarda, se consideriamo già le sole strade indicate nel progetto che il Comune di Termoli ha inviato in Regione, diverse migliaia di cittadini residenti.
Ci avevano pure esortati a rendere pubblica la notizia, cosa che avrebbe reso onore ad una azione amministrativa “efficace”. Noi l’abbiamo fatto: abbiamo pubblicato, ma poi abbiamo diligentemente voluto verificare la corrispondenza delle anticipazioni, andando a spulciare la documentazione pubblicata sul sito ufficiale del Comune di Termoli ed inerente il Programma Triennale 2017-2019 di che trattasi. E…….. sorpresa!! Abbiamo constatato che l’inserimento c’è stato, ma previsto per il 2018 ed il 2019. Per il 2017, l’anno in corso, non è previsto che un desolante zero assoluto, come cifra di investimento.
E pensare che qualcuno in amministrazione aveva pronosticato l’avvio dei lavori in primavera…..
Probabilmente sarà vero, ma in un futuro che non è ben definito: primavera sì, ma di quale anno?
Ciò che ci fa più male è di leggere, nello stesso programma triennale e per l’anno in corso, di interventi che riteniamo (senza presunzione) di gran lunga meno “urgenti” di quello che stiamo attenzionando. E non vogliamo entrare nel dettaglio per non fare torto, nello specifico, a nessuno di quelli inseriti, poiché per equità ci sarebbe poi da disquisire su ciascuno di essi, e non è questa la sede opportuna per farlo.
Non sappiamo per quale motivo l’intervento previsto sulle strade di lottizzazione sia stato, per l’ennesima volta, “rimandato”, dato il vero assillo che il Comitato di Via Udine opera costantemente sull’amministrazione tramite l’ausilio di tutti i media che ci condividono, pertanto adesso vorremmo che qualcuno ci chiarisca il perché di tale decisione.
Perché, e a questo punto, sembra che a questa amministrazione piaccia non fare nulla di ciò che viene a gran voce richiesto dai cittadini, per poi indirizzare le proprie attenzioni in tutt’altra direzione. Lasciare le strade di lottizzazione un altro anno nello stato di degrado in cui versano noi del Comitato di Via Udine lo reputiamo inconcepibile.
Invitiamo comunque tutti i nostri lettori a dare un’occhiata al Programma Triennale 2017-2019, per rendersi conto in piena autonomia di ciò di cui stiamo parlando. E poi li invitiamo a giudicare.

Più informazioni su