TermoliOnLine - Portale di informazione su Termoli e Basso Molise. Commercio, Servizi, Turismo.

Michele Iorio scende in campo: “Sostegno alla giornata europea per la sanità pubblica”

Più informazioni su

ISERNIA. La manifestazione del 7 aprile per “La giornata europea della Sanità Pubblica” è giusta e condivisibile.

Il sistema dei piani di rientro e il commissariamento del settore hanno causato, di fatto, la riduzione dell’offerta sanitaria in tutte le regioni del Sud ma in particolare del Molise dove, addirittura, sono in forse i Livelli Essenziali di Assistenza soprattutto nella rete dell’emergenza.

L’eliminazione dei Dea di II livello a Campobasso e di I primo livello a Isernia e Termoli comporta sicuramente un pericolo per la salute non solo dei molisani ma anche di tutti i cittadini che si trovano in Molise.

I posti letto pubblici e privati non rispettano gli standard previsti per la nostra regione.

La mobilità passiva di parte pubblica, in netto e continuo aumento, è un segnale evidente di una situazione in forte peggioramento dell’offerta sanitaria pubblica nonostante le ottime professionalità presenti negli ospedali.

E’ necessario un forte cambiamento della politica sanitaria. In Italia e in Molise.

Mi auguro che la manifestazione serva ad aprire un confronto politico serio e consapevole anche in Consiglio regionale.

Più informazioni su