TermoliOnLine - Portale di informazione su Termoli e Basso Molise. Commercio, Servizi, Turismo.

Le nuove frontiere della Riabilitazione con la Fondazione Giovanni Paolo II

Più informazioni su

CAMPOBASSO. Attivo da pochi mesi, il Centro di Riabilitazione della Fondazione Giovanni Paolo II è già riuscito ad affermarsi come punto di riferimento per molti cittadini molisani e non. Sono state centinaia le persone che hanno usufruito dei servizi offerti.  Importante è stata anche la partecipazione riscontrata nelle attività gratuite sul territorio, nell’ambito del “Progetto ricerca e prevenzione in Molise”.

Nelle 5 tappe, in cui era attivo anche il servizio riabilitavo, sono state erogate circa 5000 prestazioni gratuite, in molti casi, le terapie effettuate hanno evitato il ricorso a farmaci o ad altre metodiche sicuramente più invasive. Un numero davvero importante ! Anche gli Open Day organizzati in struttura hanno riscosso grande successo, le richieste pervenute sono state superiori alle aspettative, è stato, quindi, necessario organizzare altri eventi oltre a quelli già programmati. In totale hanno partecipato circa 400 persone. Questi dati confermano che l’intuizione di potenziare il Centro di Riabilitazione è risultata vincente, perché si è riusciti ad intercettare un bisogno emergente del territorio. Il Centro, diretto dalla professoressa Bellomo, offre prestazioni in diversi ambiti: riabilitazione cardiologica, neuromotoria, respiratoria e oncologica.

Diverse le terapie proposte: manuale, fisica, strumentale, del pavimento pelvico e del dolore. Per la gestione clinico diagnostica quotidiana, vengono attivamente coinvolti anche tutti gli altri specialisti della struttura, che offrono preziose consulenze, soprattutto nell’ambito oncologico e cardiovascolare. Questo è un valore aggiunto rispetto ad altre realtà molto settoriali e magari di piccola entità. La struttura è dotata dell’eccellenza tecnico scientifica in campo fisioterapico e riabilitativo, studi medici dedicati, un’ampia palestra per la riabilitazione, allestita con le più moderne e avanzate attrezzature, ed una confortevole sala d’accoglienza.

l concetto di Riabilitazione negli ultimi anni è profondamente cambiato, chi pensa che serva soltanto dopo un intervento chirurgico si sbaglia: uno studio pilota pubblicato sul Journal of Strenght and Conditioning Research dimostra che un programma di esercizi specifici può migliorare la forza dei muscoli e la capacità di movimento e curare molte patologie, senza ricorrere ad interventi chirurgici o farmaci. Il moderno percorso di riabilitazione comprende tutta una serie di attività che aiutano le persone a tornare a guardare con fiducia al futuro e a mantenersi in buona forma fisica.  Un aspetto troppo spesso sottovalutato, ma che ha invece importanti conseguenze sul benessere generale.

La riabilitazione è parte integrante della terapia medica e la sua efficacia è ormai convalidata da molti anni da fonti scientifiche a livello internazionale. Il suo obiettivo principale è quello di prevenire, mantenere o ripristinare (in funzione allo stadio della malattia) la massima funzionalità possibile, condizione necessaria per garantire una migliore qualità di vita alla persona. Così facendo si può ridurre la sintomatologia dolorosa e prevenire deformazioni di vario tipo.  Perché la riabilitazione sortisca gli effetti desiderati è fondamentale che venga effettuata esclusivamente da personale specializzato con qualifiche certificate e che ogni trattamento riabilitativo sia focalizzato sul singolo individuo: non esistono infatti pazienti uguali fra loro a parità di malattia.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il  sito www.fgps.it oppure telefonare al numero 0874 312 640 dal lunedì’ al venerdì dalle 8.00 alle 18.00.

Più informazioni su