Non si corre più la Carrese? Staccati i buoi dai carri, la Polizia blinda il tracciato

Attualità
Termoli lunedì 30 aprile 2018
di La Redazione
Polizia al Tratturo
Polizia al Tratturo © Termolionline.it

SAN MARTINO IN PENSILIS. Se l'edizione 2017 era passata alla storia come quella dimezzata, quanto a tracciato da percorrere con carri e buoi, quella del 2018 diventerà una leggenda metropolitana, la Carrese virtuale.

Sin quasi alle 19, orario davvero insolito e inconsueto, tre ore e mezza dopo il via libero dato dal sindaco col voto in maggioranza per 6-2 nella Commissione di vigilanza, nessuno si è mosso alla partenza e sono arrivati un nugolo di agenti di Polizia e Carabinieri, forse per contenere l'eventuale reazione dinanzi a uno stop reiterato, più che imposto, da parte della Prefettura di Campobasso.

Certo è che il mondo della Carrese morde il freno, anche lungo il tracciato del tratturo e in paese, dove qualcuno meno calmo ha cominciato ad aprire le reti di protezione per invadere la strada in segno di protesta.

Le forze dell'ordine hanno blindato il percorso, per far rispettare il diniego del Palazzo di Governo e così ai carristi non è rimasto che staccare i buoi dai carri.

Secondo alcune notizie che sono trapelate, pare che il vizio che impedirebbe lo svolgimento della Carrese sia insito nel parere non unanime della Commissione unica di Vigilanza.