Caravatta che farà? Dimissioni e Carrese in Consiglio a San Martino

Attualità
Termoli mercoledì 16 maggio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Massimo Caravatta
Massimo Caravatta © TermoliOnLine

SAN MARTINO IN PENSILIS. Ad oggi, 16 maggio, sono trascorsi 16 giorni dalle dimissioni del sindaco di San Martino in Pensilis, Massimo Caravatta, formalizzate il Primo maggio, a poche ore dal bailamme che nel giorno della Carrese trasformò il paese bassomolisano in un’arena a cielo aperto. A due giorni dalla scadenza del termine per la conferma o il ritiro delle dimissioni del primo cittadino, è stata convocata per venerdì 18 maggio, alle 16, una seduta del Consiglio Comunale, informale ed aperta, così come previsto ai sensi dell’art. 29 del Regolamento del Consiglio Comunale, con all’ordine del giorno un unico punto: “Manifestazione Carrese – Discussione”.

In tale seduta è prevista la partecipazione e l’intervento anche di soggetti diversi dai Consiglieri Comunali. A tal fine occorre prenotare il proprio intervento, entro e non oltre le ore 18 di giovedì 17 maggio 2018, presso l’ufficio Segreteria del Comune.

L’intervento di ogni soggetto potrà durare al massimo 5 minuti. In quella sede, chiaramente, si attenderanno le decisioni del primo cittadino, che indiscrezioni dell’ultim’ora, sarebbero tese al ritiro delle dimissioni, per evitare che con un lungo commissariamento, anche l’edizione 2019 della Carrese possa essere gestita proprio da un commissario prefettizio, organo che si è messo di traverso (la Prefettura) rispetto alla possibilità di disputare o meno l’edizione del 30 aprile scorso, per i noti problemi legati alla sicurezza e all’incolumità di persone e animali.