Investigatori a caccia di droga nel carcere di Campobasso

Cronaca
Termoli martedì 17 aprile 2018
di La Redazione
Tribunale di Campobasso
Tribunale di Campobasso © Campobassoweb

CAMPOBASSO. A seguito del blitz compiuto stamani nel carcere di Campobasso, è stata la stessa Procura del capoluogo a illustrare motivi e contenuti dell’attività di Polizia giudiziaria.

«Nella mattinata odierna, in esecuzione di un decreto di perquisizione disposto da questa Procura della Repubblica, personale della Polizia di Sato - con l'ausilio della Polizia Penitenziaria e di unità cinofile della Guardia di Finanza - ha effettuato un'accurata perquisizione di tutti gli ambienti ritenuti di interesse presso la Casa Circondariale di Campobasso.

L’attività si era resa necessaria a seguito del reiterato rinvenimento, presso la stessa struttura - ad opera della Polizia Penitenziaria - di materiale la cui detenzione è vietata dall'ordinamento penitenziario e, tra queste, di sostanze stupefacenti.

Le operazioni di perquisizione avevano l'obiettivo di acquisire elementi di riscontro all'attività investigative in corso oltre che verificare l'introduzione, all'interno della Casa Circondariale, di sostanze stupefacenti e o di altro materiale non consentito.

Il controllo ha riguardato oltre 150 detenuti, intervenendosi contestualmente in tutti gli ambienti interessati; il personale operante si è avvalso anche dell'utilizzo di un elicottero sia per monitorare dall'alto eventuali situazioni di criticità dovute (per le esigenze operative) alla contemporanea presenza, in aree comuni all'aperto, di un numero consistente di detenuti, sia per verificare eventuali lanci di oggetti dalle finestre della struttura. Le operazioni hanno permesso di rinvenire materiale di interesse investigativo e la cui presenza, all'interno degli spazi riservati ai soggetti ristretti, non è con sentito.

L'intera operazione si inserisce nel contesto dell’attività di contrasto alla diffusione ed allo spaccio delle sostanze stupefacenti cui la Procura della Repubblica di Campobasso pone massima attenzione.