La Gioia... della Falconeria: la grande passione dell'ornitologo Gianni Cassetta

Cultura
Termoli venerdì 11 agosto 2017
di Emanuele Bracone
Più informazioni su
La Gioia... della Falconeria: la grande passione dell'ornitologo Gianni Cassetta
La Gioia... della Falconeria: la grande passione dell'ornitologo Gianni Cassetta © n.c.
GUGLIONESI. E’ piaciuta sul largo di Castellara l’esibizione di falconeria, col falco Gioia, proposto dall’ornitologo Gianni Cassetta. A lui abbiamo chiesto di illustrarci dove nasce questa passione. “La falconeria? Una mia grande passione che custodivo fin da bambino e mai avrei pensato di realizzarla dopo 35 anni! Gioia arriva nel mio aviario all'età di 2 mesi il 2 luglio scorso, unico comando che conosceva era quello del volo al pugno! Da lì ad oggi con cura e dedizione nasce un’intesa tra noi convergendo in tecniche di volo caccia, giochi, e soprattutto coccole che ci scambiamo dopo un duro lavoro di addestramento! L'interazione con i rapaci non è cosa semplice e scontata, bisogna amarli capirli e soprattutto rispettarli in ogni aspetto! Passano giorni mesi e l'intesa tra noi si rafforza a tal punto che in ogni volo libero di Gioia, nonostante l'altezza, eravamo uniti da un sottile filo che ci teneva in contatto e ad ogni minimo mio comando lei tornava senza esitare! La nostra avventura con il pubblico ha inizio il 29 aprile scorso alla scuola dell'infanzia Campolieti di Termoli, dove abbiamo regalato entusiasmo e Gioia a bambini di ogni età esperienza indelebile per noi! Da lì ad oggi abbiamo avuto vari appuntamenti con successo ma l'ultimo tenutosi a Guglionesi, paese che ha dato i nostri natali, grazie al comitato di San Nicola, è stata un'esperienza unica senza precedenti! Ricevere applausi Lodi e soddisfazioni dai propri concittadini e cosa grande indescrivibile! Vedere bambini e adulti con lo sguardo fermo e stupito per le capacità di tecniche di volo e caccia e giochi da parte di Gioia non ha prezzo! Io e il mio team non possiamo che ringraziare la commissione di San Nicola per l'opportunità concessaci e tutta la cittadinanza per averci accolto calorosamente. Grazie e alla prossima!”