«Non una di meno», si allarga l'impegno associativo contro la violenza sulle donne

Cultura
Termoli mercoledì 03 gennaio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Associazione Mai più sole
Associazione Mai più sole © TermoliOnLine

TERMOLI. Lentamente e con fatica sta crescendo anche in Molise l’attenzione riservata alle tante forme di violenza sulle donne. «Segnali di sensibilizzazione e tentativi di sviluppare forme di protezione arrivano da alcune istituzioni più vigili e desiderose di agire su questo tema, la cui tragica attualità è purtroppo confermata quotidianamente; ma l’azione sui singoli territori è ancora da costruire e far crescere.

Le donne che reagiscono e denunciano spesso lo fanno per tutelare i propri figli o perché giunte al limite di una violenza oramai intollerabile – ha sottolineato la presidente Ana Vargas - tuttavia, le forme di violenza sono subdole e di diversa natura, si protraggono per anni ed anni; quasi sempre ci si accontenta, si “sta” a questo gioco al massacro anche perché non si ha la forza di affrontare il “mondo fuori” in questo modo, spesso, si arriva alla violenza estrema nei confronti di chi è ormai vittima predestinata, e spesso non difesa adeguatamente dalle istituzioni

In moltissimi casi le donne non hanno alternative, per mancanza di autonomia economica e sociale: strangolate dal ricatto della mancanza di una casa e di un lavoro subiscono maltrattamenti e violenze fisiche e morali».

L’associazione “MAI più sole_Non una di meno”, nata a Termoli nel 2017, invita le donne in difficoltà a partecipare ad un percorso di accoglienza, mutuo soccorso e ascolto reciproco.

L’associazione vuole essere un luogo in cui ognuna possa sentirsi “a casa”, mai sola o isolata, sempre protetta ed ascoltata. Ci si propone di essere un tramite verso le istituzioni e i centri antiviolenza organizzati, e di assicurare una mediazione empatica ed efficace in un percorso che sappiamo lungo e difficile.