Acquaviva festeggia lo sposo della Beata Vergine Maria

Flash News
Termoli domenica 19 marzo 2017
di Emanuele Bracone
ACQUAVIVA COLLECROCE. Anche quest'anno il popolo di Acquaviva Collecroce è pronto per festeggiare San Giuseppe, lo Sposo della Beata Vergine Maria. Una tradizione che va avanti dal lontano 1891, anno in cui fu acquistata la stupenda statua in cartapesta del sordomuto Gabriele Falcucci di Atessa. Alle ore 7.30 il suono delle campane annuncia l'inizio della festa, alle 8 la prima Celebrazione Eucaristica in parrocchia. Nella mattinata la Banda "Città di Furci" percorrerà le strade del paese sostando nei punti ove il popolo generoso come sempre offre un banchetto di dolci e prodotti tipici locali, alle ore 11 la Solenne Celebrazione Eucaristica sempre in Parrocchia e al termine la statua del santo verrà portata in processione per le strade cittadine. Dopo la processione verrà distribuita, all'uscita della chiesa, la pizza di San Giuseppe chiamata nel dialetto croato "Kresc" preparata appunto per l'occasione. La piccola comunità di origine croata è sempre molto entusiasta nel celebrare le numerose feste religiose e non durante l'arco dell'anno e sempre molto accogliente a chiunque vuole passare una giornata diversa all'insegna della festa e della fraternità.