"In Molise si cerca di frenare il lavoro", la stoccata di Antonio Federico

Flash News
Termoli venerdì 01 settembre 2017
di Emanuele Bracone
Più informazioni su
In Molise si cerca di frenare il lavoro, la stoccata di Antonio Federico
In Molise si cerca di frenare il lavoro, la stoccata di Antonio Federico © n.c.
CAMPOBASSO. Ecco una breve nota del portavoce del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale Antonio Federico in merito ai disservizi registrati al Centro per l'impiego e alla nostra interrogazione depositata settimane fa in Consiglio regionale. "È assurdo dover parlare di una Regione che, addirittura in modo pratico, sembra frenare i molisani in cerca di lavoro. Diverse segnalazioni confermano i disagi al Centro per l’impiego, che il MoVimento 5 Stelle Molise ha denunciato in una interrogazione già lo scorso 11 agosto. Il problema sarebbe il mancato aggiornamento delle banche dati rispetto ai criteri dettati dalla nuova legge in tema, la 150 del 2015. Il Centro per l’impiego non avrebbe adeguato i dati di tutti i cittadini iscritti come invece dettavano le nuove linee guida risalenti addirittura al novembre 2016. In pratica si starebbe utilizzando la nuova norma solo per gli utenti che si recano di persona al Centro per l’impiego e così molti cittadini si ritroverebbero con un’anzianità azzerata, che parte solo dal mese di agosto. In questo modo, quindi, verrebbero riconosciuti stati di disoccupazione a persone che non ne hanno titolo e verrebbero negati a chi il titolo ce l’ha. C’è da dire che a marzo 2016 il Centro per l’impiego aveva chiesto fondi alla Regione Molise proprio per l’ammodernamento del sistema informatico, ma visti i continui disservizi, oltre tre settimane fa il MoVimento 5 Stelle Molise ha presentato un’interrogazione in Consiglio regionale per chiedere al governatore Frattura se i fondi richiesti sono stati erogati e se i software sono funzionanti. Il presidente è rimasto in silenzio forse perché, alla luce dei disagi e delle proteste, la risposta sembra chiara".