Sinistra italiana al fianco dei sindacati confederali: cambiare la manovra economica

Flash News
Termoli domenica 15 ottobre 2017
di Emanuele Bracone
Sinistra italiana al fianco dei sindacati confederali: cambiare la manovra economica
Sinistra italiana al fianco dei sindacati confederali: cambiare la manovra economica © n.c.
CAMPOBASSO. Anche Sinistra Italiana ha condiviso la protesta sindacale di ieri mattina. Il segretario regionale Vincenzo Notarangelo ha espresso le tesi del partito. «Le confederazioni nazionali manifestano in diverse piazze italiane a sostegno della piattaforma rivendicativa predisposta unitariamente per chiedere importanti correzioni alla manovra economica approvata dal Governo per il 2018 soprattutto in materia di incentivi all’occupazione per favorire il lavoro stabile e sicuro, per aumentare gli stanziamenti sulla sanità onde evitare che con il 6.3% sul Pil non vengono garantiti i livelli essenziali di assistenza, per promuovere opportunità di nuova occupazione per i giovani e per le donne, per consentire modifiche significative sulle pensioni, per rinnovare i contratti nella pubblica amministrazione fermi da 9 anni e per rifinanziare il sostegno al reddito degli ammortizzatori sociali e le misure di contrasto alla povertà. Una piattaforma molto articolata, puntuale, responsabile e costruttiva quella posta a base delle manifestazioni di Cgil–Cisl-Uil che conferma la funzione di rappresentanza democratica insostituibile del sindacato dei lavoratori italiani, da salvaguardare da ogni ed ingiusto attacco reazionario perpetrato o minacciato da forze politiche irresponsabili. Sinistra Italiana è al fianco delle confederazioni sindacali e sostiene le loro rivendicazioni in sede politica e nelle istituzioni per consentire miglioramenti sostanziali nelle politiche economiche nazionali con auspicabili ricadute positive per i lavoratori, i giovani, i pensionati, i disoccupati, i poveri ed i malati del Molise».