Anche dal Molise per difendere il versante campano del Matese

Flash News
Termoli lunedì 16 ottobre 2017
di Emanuele Bracone
Anche dal Molise per difendere il versante campano del Matese
Anche dal Molise per difendere il versante campano del Matese © n.c.
CAMPOBASSO. Una delegazione della Rete dei Comitati e delle Associazioni di Tutela Ambientale del Molise guidata dall’avvocato Gianluigi Ciamarra, Presidente Regionale di Italia Nostra e da Michele Petraroia, della Commissione Consiliare Ambiente della Regione Molise, ha partecipato alla manifestazione svoltasi domenica 15 ottobre sui Monti del Matese a Morcone a pochi chilometri dal confine con il Molise per sostenere la lotta dei pastori e degli agricoltori del Sannio impegnati da mesi in un presidio antieolico sulla Montagna oggetto di più installazioni di impianti altamente impattanti. Nel corso della manifestazione, Ciamarra e Petraroia, dopo essere intervenuti per ricordare le ragioni che uniscono nella mobilitazione i Comitati e le Istituzioni di Campania e Molise, hanno consegnato alla delegazione parlamentare del Movimento 5 Stelle tutta la documentazione attestante la nullità delle procedure seguite e delle autorizzazioni rilasciate dalla Regione Campania perché nelle Conferenze di Servizio non è stata mai convocata la Regione Molise. La delegazione del Movimento 5 Stelle composta dalla Parlamentare Europea, Isabella Adinolfi, dai Deputati Carlo Sibilia e Salvatore Micillo, dai Consiglieri Regionali Tommaso Malerba e Vincenzo Viglione e dalla Consigliera Comunale di Benevento Marianna Farese, ha condiviso le sollecitazioni della Rete dei Comitati e delle Associazioni di Tutela Ambientale di Campania e Molise, impegnandosi ad agire in ogni sede per tutelare il Matese, i siti archeologici, il tratturo, le aree protette ed il territorio minacciato da impianti industriali che ne stravolgono i tratti e ne minacciano l’ecosistema.