Innovazioni in agricoltura, verso la biotech valley a Larino

Flash News
Termoli giovedì 15 febbraio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
L'istituto agrario San Pardo di Larino
L'istituto agrario San Pardo di Larino © Itag San Pardo

LARINO. Il tema dell'innovazione e della ricerca scientifica applicata al campo dell'agricoltura sono i temi focali che saranno affrontati il 16 febbraio presso l'aula magna dell’Istituto Tecnico Agrario di Larino, evento organizzato dall'ordine dei dottori Agronomi e Forestali di Campobasso Isernia. Il seminario è il primo di una serie di incontri che avranno come tema generale le innovazioni in agricoltura. Un modo per migliorare l'integrazione tra il mondo professionale e quello della ricerca accademica, che vedrà la “Biotech valley” (il comprensorio di Larino) come modello per un progetto globale.

Ed è proprio nell’areale larinese che tra tradizione e innovazione, le numerose aziende agricole, che costituiscono anche il patrimonio storico e culturale della nostra terra, potranno accogliere la sfida di incrementare le produzioni rispettando al contempo il suolo e il nostro ambiente, in una logica di sostenibilità virtuosa.

L'evento si rivolge ai tecnici di settore, ed anche ai produttori e agli studenti.

Interverranno il dottor Michele Sellitto esperto di Biodiversità che relazionerà sull'utilizzo dei microrganismi in agricoltura, il prof. Gianluca Caruso della facoltà agraria di Portici che presenterà i vantaggi dell'uso delle micorrizze nei processi agricoli, e infine il prof. Antonio De Cristofaro docente ordinario di entomologia dell'università del Molise che presenterà l'uso dei semiochimici in agricoltura.