«Peccato mortale privare il centrodestra di Energie per l'Italia»

Politica
Termoli domenica 14 gennaio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Michele Marone
Michele Marone © TermoliOnLine

TERMOLI. Il dibattito politico comincia a infiammarsi sul serio e alle affermazioni rilasciate dalla coordinatrice regionale Annaelsa Tartaglione a più riprese nelle ultime ore, il suo omologo per Energie per l’Italia Molise, l’avvocato Michele Marone – fondatore anche di Azione civica Molise - saluta con simpatia Annaelsa Tartaglione, ma ribadisce l'invito rivolto da Stefano Parisi a Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni a non privare la coalizione di centrodestra dell'apporto di Energie per l'Italia, sarebbe un peccato mortale.

«Mancano pochi giorni al deposito dei simboli e delle dichiarazioni di apparentamento in coalizione e il nostro simbolo sarà presente in ogni caso sulla scheda elettorale. Energie per l'Italia ha una sua identità e porta in dote al centrodestra un programma consistente e persone valide per attuarlo. Rappresenta inoltre l'unica novità nel panorama politico italiano. Per questo motivo non può annullarsi, e non lo farà, nel raggruppamento della cosiddetta 'quarta gamba', sicuro di poter richiamare al voto coloro che da tempo preferiscono astenersi».