Centrosinistra e passi indietro, Venittelli: grazie a Frattura, lo faccia anche Ruta

Politica
Termoli giovedì 08 marzo 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Laura Venittelli
Laura Venittelli © TermoliOnLine

CAMPOBASSO. “Abbiamo a disposizione poche settimane per rilanciare l’azione politica sul territorio del centrosinistra e non possiamo che appellarci all’unità del centrosinistra”.

A dichiararlo è Laura Venittelli, presidente dell’assemblea regionale dem nel giorno in cui si riunisce la segreteria regionale del Pd.

“Il mio pensiero e progetto politico restano chiari e coerenti con l’iniziativa “Obiettivo Unità” lanciata nello scorso settembre. Bisogna plasmare una piattaforma più profonda possibile, che sia capace di ricucire con le proposte lo scollamento che il voto del 4 marzo ha dimostrato sui territori.

Da qui l’appello esteso anche oltre il perimetro del centrosinistra, ma verso quelle forze sociali e civiche che non hanno appartenenza seriale di centrodestra.

Una grande aggregazione che riesca a mettere insieme tutte quelle anime che in questi anni hanno condiviso anche dall’esterno le nostre battaglie”.

Per la presidente del Pd Venittelli i molisani dovranno prima sapere che c’è un progetto vero, serio, con al centro la voglia di guidare il futuro verso un nuovo sviluppo nella regione.

“In questo momento tutta la classe dirigente del Partito Democratico dovrebbe farsi carico di assumere un’iniziativa rapida e chiara che favorisca la sintesi tra le diverse personalità del centrosinistra in campo.

Ringrazio il presidente Frattura per il passo indietro e al senatore Ruta chiedo parimenti di fare lo stesso, affinché tutti assieme possiamo individuare un candidato condiviso col quale si vada ad affrontare la battaglia del 22 aprile con la vittoria di quelli che sono i nostri valori”, conclude la Venittelli.