Accertamento Ici, il Cosib porta il Comune di Termoli in Cassazione

Politica
Termoli mercoledì 11 luglio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Cosib
Cosib © TermoliOnLine

TERMOLI. Cosib all’attacco del Comune di Termoli. Dopo la pronuncia della Commissione tributaria regionale di adire il terzo grado di giudizio per definire il contenzioso su tre avvisi di accertamento Ici emessi dal Comune di Termoli per gli anni 2004/2009.

Con sentenza n.1417/01/2017 del 04/12/2017 depositata il 07/12/2017, la Commissione Tributaria Regionale di Campobasso ha deciso l’impugnazione della sentenza della Commissione Tributaria Provinciale n.222/2/2012, proposta dal Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Valle del Biferno, in persona del nel modo di seguito riportato: “Rigetta l’appello e condanna l’appellante al pagamento delle spese di lite che liquida in mille euro”. Su questo ricorso per Cassazione del 16/04/2018, notificato il 19/04/2018, all’avvocato Ferdinando D’Amario, balla il tributo Ici preteso dal Comune di Termoli per gli anni 2004-2005-2006-2007-2008 e 2009 con ogni ulteriore effetto anche in ordine alle spese del giudizio”.

La notizia si evince dalla delibera di giunta con cui l’esecutivo Sbrocca ha autorizzato il primo cittadino alla costituzione in giudizio, confermando l’avvocato D’Amario quale legale per l’ente di via Sannitica.