Stelle, mare e curvy: un'esplosione di bellezza sfila a Termoli

Spettacolo
Termoli domenica 12 agosto 2018
di Emanuele Bracone
Più informazioni su
Stelle, mare e curvy
Stelle, mare e curvy © Termolionline.it

TERMOLI. "Stelle, mare e curvy". Ne ha fatta di strada la premiata ditta composta da Maddalena Tricarico ed Emiliana Di Muccio in questi mesi, dal Pizza & Curvy di fine marzo alla partecipazione a Miss Top Curvy di Ostia. Stasera, con un triplo evento itinerante, questo new look model, che possiamo tranquillamente definire modus vivendi, si consacra agli occhi di termolesi e turisti. Le due organizzatrici, con il contributo della fondatrice dell'associazione nazionale Curvy Pride Maryanna Lo Preiato, che si trova a Termoli, animeranno una seconda domenica di agosto all'insegna di morbidezza e consapevolezza. Si parte alle 19 con la sfilata sul Corso nazionale in stile Anni '50, per poi proseguire in tutto il centro storico e nel borgo antico con la parata in collaborazione col Vespa Club Thermolarum. Infine, serata Stelle, Mare e Curvy al Sottovento, presso il porto turistico Marina di San Pietro. Un evento che vede il patrocinio del Comune di Termoli e l'impegno personale del consigliere comunale Salvatore Di Francia. Proprio a Maryanna abbiamo chiesto cosa rappresentasse questa manifestazione. «Basta chiudersi in se stessi - il messaggio di Maryanna – noi cerchiamo di diffondere un messaggio d’amor proprio e l’obiettivo è quello di far crescere sempre si più l’associazione, così da creare eventi sempre più numerosi, per aggregare il maggior numero di persone possibili. Noi leghiamo a tutto questo il messaggio importante, attraverso avvenimenti “leggeri e allegri”, come per l’appunto quello odierno, di Stelle, mare e curvy.

In questo modo portiamo visibilità anche in Molise al messaggio dell'accettazione di se stessi. Non è un inno all'obesità oppure all'anoressia. Noi accettiamo tutti i corpi, valorizziamo le diversità della bellezza. Un messaggio e una voce al Molise, che fa tanto bene al cuore e all'anima, bisognerebbe che tutti, in primis i genitori, insegnassero che non si vice di sola immagine. La nostra, Curvy Pride, è un'associazione nazionale radicata ovunque. Il primo settembre sarò a Finale Ligure. Il nostro messaggio viene recepito perché è forte e determinato. Testimonianze che raccogliamo sui social, perché ci sono persone che hanno subito disagi e vessazioni anche per avere solo qualche chilo in più, perché non corrispondono a canoni estetici stereotipati. Speriamo che Termoli risponda molto bene a questa nostra manifestazione, che va ad arricchire anche il programma dell'estate. Anche per premiare Emiliana e Maddalena che hanno profuso il massimo sforzo per mettere in piedi questo evento. Meritano il successo che speriamo raccolgano oggi e a venire. Lo meritano anche per le loro storie personali».