Operatori sanitari precari, presidio Usb Molise: «Subito contratti di lavoro subordinato»

Attualità
giovedì 14 gennaio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Il presidio di protesta dell'Usb Molise davanti al Consiglio regionale
Il presidio di protesta dell'Usb Molise davanti al Consiglio regionale © Termolionline

CAMPOBASSO. Doppia protesta sull'emergenza sanitaria oggi a Campobasso e uno dei due picchetti di dissenso è stato promosso dalla Usb Molise, che numerose volte ha detto la propria, sia davanti alla sede della Giunta regionale, che, come oggi, dinanzi a Palazzo D'Aimmo.

Un presidio dei lavoratori della sanità del Molise iscritti alla sigla sindacale, previsto dalle 10 alle 15, al fine di risolvere la questione denunciata mediante la modificazione dei contratti con partita Iva del personale infermieristico e degli operatori socio-assistenziali, in contratti di lavoro subordinato a tempo determinato, così come previsto dall’art. 2 del decreto Cura Italia, utilizzando, in tal modo, le esperienze maturate sul campo dal medesimo personale nel periodo di loro impiego nel Servizio sanitario regionale.

Ringraziamo TeleRegione Molise per il contributo video fornitoci.