Sul municipio di Termoli torna lo striscione sulla vicenda di Giulio Regeni

Attualità
venerdì 22 gennaio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Sul municipio di Termoli torna lo striscione sulla vicenda di Giulio Regeni
Sul municipio di Termoli torna lo striscione sulla vicenda di Giulio Regeni © Termolionline

TERMOLI. Consiglieri comunali di opposizione e semplici cittadini stamani sono saliti alle 10 in municipio col nuovo striscione dedicato alla vicenda di Giulio Regeni, su cui viene invocata la verità, che peraltro sta emergendo, dopo le ultime novità di carattere giudiziario.

Un secondo striscione, quello affisso davanti al municipio, poiché il primo era stato strappato dal forte vento mesi fa. Proprio la mancata sostituzione di questo segno tangibile di solidarietà e vicinanza alla famiglia di Giulio aveva alimentato polemiche tra minoranza e maggioranza, ma ora si è voltato pagina e lo striscione torna a campeggiare in Comune.


Sono stati proprio loro a fissarlo al primo piano del palazzo di città, visibile da tutta piazza Sant’Antonio, accolti dal presidente del Consiglio comunale, Annibale Ciarniello, in attuazione della univoca volontà del Consiglio Comunale, espressa nel 2020 con delibera apposita.

Presenti Marcella Stumpo, per la rete della Sinistra termolese, Daniela Decaro e Antonio Bovio per il Movimento 5 Stelle, Oscar Scurti e Manuela Vigilante del Partito democratico, oltre a una delegazione di semplici cittadini, come Luisa Marinucci, Pino D’Erminio, Roberto De Lena, Enzo Gallo e Raffaele Capozzo.