Generazione social: romanziere per passione, le "Due Anime" di Davide Di Santo

Attualità
sabato 23 gennaio 2021
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Generazione social: Davide Di Santo
Generazione social: Davide Di Santo © Termolionline

TERMOLI. Possiamo definirlo una giovane ma “vecchia” conoscenza, quella che oggi è protagonista della rubrica Generazione sociale: Davide Di Santo.

Sì, poiché ne abbiamo già parlato in due articoli, ma mai con video-intervista e allora andiamo a colmare la lacuna.

E’ un 30enne termolese, che ha un lavoro come responsabile di sala presso un noto ristorante: “Gli Oleandri”.

La passione per la scrittura la coltiva da alcuni anni, tant'è che l'ultimo suo lavoro presentato poche settimane fa nella sala consiliare del comune di Termoli dal titolo "Due anime" è il suo terzo romanzo, il primo "Se perdo anche te" è uscito nel 2016, seguito poi da "Time after time" nel 2017 e come abbiamo detto "Due Anime”, nel 2020.

Da sempre appassionato di lettura, quando finiva di lavorare al ristorante tornava a casa, non si metteva a chattare al Pc o davanti alla tv, ma una doccia e a letto prima di prendere sonno leggeva molto, specie thriller storici.

Nel suo ultimo lavoro parte da un interrogativo "Esiste l'amicizia tra uomo e donna?"