"Terapie d'urto: un altro 'recovery' è possibile"

Attualità
domenica 11 aprile 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Sit-in in piazza Prefettura
Sit-in in piazza Prefettura © Termolionline

CAMPOBASSO. "Terapie d'urto: un altro 'recovery' è possibile". Con questo motto l'associazione Città invisibile di Termoli ha partecipato al sit-in della Società della Cura ieri pomeriggio in piazza Prefettura nel capoluogo. 

«Ieri finalmente in #piazza a Campobasso (nel rigoroso rispetto delle precauzioni anti-contagio), insieme a tante altre realtà da tutto il #Molise, abbiamo parlato del disastro doloso della #sanità, degli attacchi al lavoro, al territorio, ai diritti delle donne, delle fragilità e delle ingiustizie contro chi sta ai margini. Ma soprattutto abbiamo portato l'idea di società che vogliamo. Una società della #cura, alternativa alla società del profitto. Che parte dal basso, dalle sofferenze dai bisogni e dai desideri delle persone. Una società tutta da pensare e da costruire. Un cammino appena iniziato. E' stato bello conoscersi e riconoscersi dopo un anno di pandemia passato rinchiusi e distanziati».

 

 

-

 

 

Nessuno si salva da solo