Palestre sotto il cielo di maggio, dopo 6 mesi si prova a ripartire all’aperto

È una ripartenza fiacca, a causa dei mesi trascorsi lontano dai circuiti sportivi che, però, ci crede fino in fondo ed emoziona come il primo giorno.

Attualità
mercoledì 05 maggio 2021
di Valentina Cocco
Più informazioni su
Lezione di zumba della Neo Athenaeum Fitness Club di Termoli
Lezione di zumba della Neo Athenaeum Fitness Club di Termoli © TermoliOnLine

TERMOLI. Il sole alto nel cielo riscalda il parchetto e la pista di pattinaggio, gli atleti sono carichi e così, tra un addominale di troppo che rischia di bloccare la schiena e qualche passo dimenticato, ripartono i corsi di zumba e balli di gruppo in presenza. Sei mesi lontani dalle palestre – ed ancora un altro di chiusura - seppure qualcuno abbia provato ad arrangiarsi a casa tramite video lezioni o sporadici incontri, sempre all’aperto, nei mesi precedenti il periodo natalizio con il freddo che, di certo, non ha aiutato l’attività sportiva.

È necessario, però, ripartire da un punto. Complice la zona gialla assegnata al Molise e l’allentamento delle restrizioni imposte dal Governo, la Neo Athenaeum Fitness Club e la New Free Dance di Anna Laura De Gregorio hanno risposto ‘presente’ alla chiamata dei propri allievi, un po’ impigriti a causa del tempo trascorso senza allenamento. Lunedì, alle 16.30 puntuali, i ragazzi di zumba si sono incontrati in un parchetto di Termoli. Via gli abiti pesanti, ampio spazio a tute, pantaloni da fitness e scarpe da ginnastica mentre un caldissimo sole ha sciolto calorie e reso la pelle meno paonazza.

Una cassa wireless diffonde le prime note e mentre la maestra Anna Laura De Gregorio inizia a contare, i ragazzi (ad onor di cronaca per la maggior parte donne visto che c’è un solo ragazzo) cominciano a muovere i primi, timidi passi. Tra una nota canticchiata, un passo sbagliato, uno inventato ed uno completamente dimenticato, si ride, si gioca e si scherza su quanti chili si siano messi su in questo periodo e si scommette sul tempo che si impiegherà a buttarli giù.

La voglia di stare insieme e di divertirsi, però, supera tutto: la paura di sbagliare lascia spazio alle battute e le risate risuonano e si propagano attirando l’attenzione dei presenti. Bambini ed adulti si avvicinano, attorniano la pista, qualcuno prova a seguire i passi mentre altri si imbucano tra gli allievi e giovani madri cantano e ballano al ritmo di Jerusalema, facendosi trascinare dal ritmo e dimenticano, per un istante, tutto il resto. Pandemia inclusa.

Il giorno successivo (martedì ndr), si ritorna nello stesso luogo, ma con un’insegnante, musiche ed allievi differenti, mantenendo intatta la grinta e la voglia di stare insieme: Marilena D’Agostino e i suoi balli di gruppo irrompono in un pomeriggio fresco ed uggioso e distolgono l'attenzione dalla nostalgia per le belle giornate. Sorrisi stampati in volto e occhi lucidi, la Neo Athenaeum Fitness Club di Termoli riparte in sicurezza (diversi allievi e la stessa Marilena hanno già ricevuto il vaccino).

«È andata bene per essere la prima lezione dopo tanti mesi – commenta Anna Laura ai microfoni di TermoliOnLine – Mi sento come se fosse il primo giorno dei miei insegnamenti. In questi mesi ci siamo sempre sentiti, anche se loro erano pigri. Speriamo, dal 1 giugno, di ripartire con le lezioni al chiuso, la palestra è pronta e lo siamo anche noi».