Cinque consigli per un vaping più sano e sicuro

Attualità
giovedì 06 maggio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Cinque consigli per un vaping più sano e sicuro
Cinque consigli per un vaping più sano e sicuro © TermoliOnLine

TERMOLI. I nuovi utenti di vaporizzatori dall’anno 2014 sono aumentati a dismisura e da allora sono cresciuti sempre più. Del resto non è una novità che lo svapo sia diventato popolare nella nostra società e che sempre più persone vogliono provarlo.  

Come ogni altra cosa, la sicurezza tuttavia viene sempre prima, per cui chiunque vaporizzi dovrebbe essere consapevole di alcune precauzioni da prendere. A tale proposito ecco 5 semplici consigli per praticare un vaping sano e molto più sicuro.  

Attenzione alle batterie del vaporizzatore 

Troppo spesso accadono degli incidenti abbastanza seri a coloro che gestiscono male le batterie dei vaporizzatori. Un esempio è di lasciare le batterie chiuse in auto specie nelle calde giornate estive in quanto possono esplodere. Anche il semplice surriscaldamento è pericoloso poiché potrebbe anch’esso provocare delle esplosioni. Infine il consiglio ulteriore è di evitare di portare le batterie in tasche, borsette o portafogli; infatti, è sempre meglio mantenere il corpo al sicuro tenendole lontano da esso.  

Evitare il surriscaldamento del vaporizzatore  

Poiché all’interno di un vaporizzatore ci sono delle batterie, il surriscaldamento del dispositivo può diventare molto pericoloso durante l’uso.  

Da ciò si evince che se durante lo svapo ci si accorge che il vaporizzatore si sta surriscaldando oltre il normale, è opportuno farlo raffreddare per almeno una mezz’ora prima di rimetterlo in funzione. Il surriscaldamento tra l’altro potrebbe causare la fuoriuscita dalla batteria di sostanze chimiche acide e molto dannose per la cute e per gli occhi.  

Tenere il liquido lontano dalla pelle 

Il liquido di un vaporizzatore o di una sigaretta elettronica serve in entrambi i casi per alimentare la cartuccia, e non deve però entrare a contatto con la pelle nuda.  

Alla domanda perché bisogna prestare questa attenzione, la risposta è semplice; infatti, la pelle umana è come una spugna per cui a contatto con eliquid CBD al suo interno, c’è il rischio che possa assorbirne una quantità altamente concentrata in grado di causare effetti collaterali negativi come ad esempio nausea, vomito, ansia o vertigini. 

Acquistare il liquido in luoghi affidabili 

L'acquisto delle confezioni di liquidi per sigarette elettroniche in negozi affidabili è fondamentale per la sicurezza. L'ultima cosa che chiunque vorrebbe sperimentare è di vaporizzare un prodotto che contiene sostanze chimiche aggressive.  La cosa peggiore è che le tossine aumentano a dismisura con il calore e quindi il suddetto rischio è ulteriormente amplificato.  

Dopo quest’importante premessa, va altresì aggiunto che quando si acquista un E-liquid su dei siti web, è opportuno prima fare delle ricerche allo scopo di verificare (tramite recensioni veritiere di clienti) se effettivamente il prodotto è garantito. Del resto fare delle domande può far risparmiare un grosso mal di testa a lungo termine, ma soprattutto può salvare poiché non tutti i liquidi per vaporizzatori presenti sul pianeta Terra sono adatti per lo svapo.  

Prendersi cura del proprio corpo 

Più importante di ogni altra cosa quando si opta per il vaping, è prendersi cura del proprio corpo. Ascoltare cosa dice è la chiave per la sicurezza! Lo svapo infatti può causare disidratazione, quindi l'acqua potabile è importante per rimanere sempre ben idratati. Lo svapo è infatti molto più salutare del fumo, ma delle accortezze come quale sin qui elencate non sono affatto un optional.   

A margine è altresì importante sottolineare che prima di mescolare tra loro due o più liquidi per il vaping, è sempre opportuno informarsi se possono coesistere; infatti alcuni non lo sono affatto e quindi c’è il serio rischio di rimanere intossicati specie se all’interno della cartuccia c’è il cannabidiolo già di per sé una sostanza da maneggiare con cura e che soprattutto deve essere di buona qualità.