Campomarino Merita: tir di rifiuti rimosso dal territorio coi volontari

Attualità
domenica 16 maggio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Campomarino Merita: tir di rifiuti rimosso dal territorio coi volontari
Campomarino Merita: tir di rifiuti rimosso dal territorio coi volontari © TermoliOnLine

CAMPOMARINO. Doppio impegno ieri per i volontari di Ambiente basso Molise. Prima a Campomarino, dove è ripresa l'attività di pulizia dai rifiuti abbandonati abusivamente sul territorio, quindi nel pomeriggio a Montecilfone. «Dopo mesi di stop, siamo tornati in campo.

Non siamo riusciti, con la sola giornata di ieri, a pulire l'intera pineta internamente, ma speriamo di farlo nelle prossime giornate ambientali – ha commentato l’assessore all’Ambiente della giunta Silvestri Antonio Saburro - abbiano trovato veramente tanti rifiuti all'interno della Pineta ed è un vero peccato che, questa macchia mediterranea che abbiamo la fortuna di avere al centro del Lido, venga invasa da rifiuti di ogni genere. Un sincero ringraziamento alle due associazioni organizzatrici (Aisa e Ambiente Basso Molise, ndr) e a chi ha messo a disposizione un po’ del suo tempo per questa nobile causa. Voglio fare un ringraziamento particolare a Maurizio Colella per essersi unito a noi e per tutte le volte che dona il suo tempo per combattere l'inciviltà, al collega assessore al turismo e al Sindaco per aver partecipato fattivamente a questa giornata ambientale».

Dopo mesi di stop forzato, alle ore 9.30 volontari si sono ritrovati nei pressi di piazza Aldo Moro a Lido per una nuova giornata ambientale. Questa volta la zona prescelta è la Pineta zona via Benedetto Croce/via E. Vanoni. Un tratto molto lungo. «Si è svolta stamane la manifestazione di pulizia del territorio Campomarino Merita, con i volontari di Aisa e Ambiente Basso Molise, la manifestazione è stata patrocinata dal comune di Campomarino. Un altro Tir di rifiuti è stato tolto dal territorio in questo caso la pineta (una piccola parte) di Campomarino lido», la chiosa del presidente Luigi Lucchese.