Verità per Giulio Regeni, lo striscione torna sul municipio di Termoli

Attualità
mercoledì 21 luglio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Lo striscione di nuovo sul municipio
Lo striscione di nuovo sul municipio © TermoliOnline.it

TERMOLI. Uno striscione che ora compare sul terrazzo della presidenza del Consiglio comunale, quello che chiede la verità per Giulio Regeni. Dopo mesi in cui era stato tolto, prima a causa del maltempo, poi per questioni legate al passaggio di tappa del Giro d'Italia, che si è conclusa proprio in città, finalmente gli attivisti della Rete della Sinistra e non solo, coi consiglieri di minoranza, hanno potuto riavere esposto quel messaggio che ritengono fondamentale condividere con la cittadinanza.

Ma non solo, c'è stato spazio anche per rimembrare l'altra triste vicenda di Patrick Zaki, di cui si chiede incessantemente che divenga cittadino italiano, per sottrarlo alle galere egiziane.

Presenti i consiglieri di opposizione Marcella Stumpo e Antonio Bovio, assieme al presidente del Consiglio comunale Annibale Ciarniello, che ha così deciso motu proprio e risolto l'inghippo, evitando che lo striscione fosse ritirato con polemica.