“Le donne non sono bambole”: alla Brigida una installazione temporanea

Attualità
venerdì 26 novembre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
“Le donne non sono bambole”: alla Brigida una installazione temporanea
“Le donne non sono bambole”: alla Brigida una installazione temporanea © TermoliOnLine

TERMOLI. Bambole sospese tenute insieme da fili di lana rossa, cartelli e biglietti che con immagini e parole denunciano l’orrore della violenza di genere. Il Comprensivo ‘Brigida’ di Termoli ha scelto di celebrare la ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne’, allestendo una toccante installazione temporanea al cancello della scuola secondaria di primo grado dal titolo ‘The Wall of Dolls – Le donne non sono bambole’.

A realizzare il ‘muro’ di pensieri e riflessioni gli alunni di tutte le classi seconde con la supervisione delle docenti di lingue straniere e di arte. E, per testimoniare la vicinanza del territorio a un’iniziativa di così grande spessore sono intervenute le associazioni ‘Befree Molise’ con la psicologa Federica Buri e ‘Mai più sole’ con la Presidente Giulia Di Paola e Marcella Stumpo.

Istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la risoluzione n. 54/134 del 17 dicembre 1999, la ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne’ è rivolta in particolare all’ambito educativo e scolastico per sensibilizzare le nuove generazioni verso una tematica di così drammatica attualità. Come ha ribadito il dirigente Francesco Paolo Marra, i docenti e il personale del Comprensivo ‘Brigida’ sono da sempre impegnati a contrastare ogni forma di violenza e discriminazione, educando al rispetto e all’inclusione: tutti, pertanto, hanno aderito all’iniziativa con entusiasmo e convinzione.