Il ‘Guerriero’ Michael rivive: donate alla Onlus Baciotti le offerte del funerale

Indimenticabile ven 14 gennaio

Termoli Michael Casciotto, 29enne termolese, si è spento il 31 dicembre dopo aver combattuto per 4 anni contro un sarcoma: le offerte raccolte al suo funerale aiuteranno le famiglie dei bambini colpite da tumori.

Attualità di Valentina Cocco
1min
Michael Casciotto e suo padre Fortunato ©Personale
Michael Casciotto e suo padre Fortunato ©Personale

TERMOLI. Gli americani hanno una frase iconica che descrive in pieno ciò che Michael Casciotto rappresenta per chi lo ha conosciuto: “Gone, but not forgotten”. La traduzione in italiano è “Perso ma mai dimenticato”. Michael ci ha lasciati il 31 dicembre ad appena 29 anni, nel fiore della sua vita che, fin da giovanissimo, gli ha mostrato il suo lato più malvagio, imponendogli un compagno di strada che lo ha consumato lentamente: scientificamente prende il nome di ‘Sarcoma di Ewing’, un tumore al bacino che in soli 4 anni lo ha consumato fino a portarlo via, custodendone gelosamente il corpo ma non lo spirito da vero ‘Guerriero’ di Michael che riusciva a vedere il buono e il bello della vita malgrado la condanna che lo affliggeva.

Il suo lascito “Vivere di piccoli traguardi riconquistati e fare tesoro di ogni piccolo momento, godendo di ogni istante come se fosse l’ultimo” come raccontò al telefono con TermoliOnLine appena qualche mese fa (Leggi), potrebbe sembrare banale in un mondo in cui la forma è più importante della sostanza, ma aiuta a superare le delusioni e i dispiaceri, andando avanti, senza rimorsi.

Il suo è stato un funerale semplice, ma ricco di insegnamenti e che aiuterà altre persone che, come lui, si trovano a combattere contro un nemico tanto invisibile quanto letale: le offerte raccolte dai fedeli durante il suo funerale, infatti, sono state devolute alla Onlus Tommasino Baciotti, fondata nel 2000 dai genitori di Tommasino, deceduto ad appena 2 anni per pinealoblastoma, un tumore maligno della ghiandola pineale. Tra gli obiettivi della fondazione, oltre allo studio dei tumori infantili, la Onlus porta avanti il progetto ‘Case accoglienza Tommasino’ con cui mette a disposizione gratuitamente alloggi alle famiglie dei bambini ricoverati al Meyer di Firenze.

Il giorno del funerale di Michael sono stati raccolti 880 euro, cui si aggiungono le donazioni dei genitori Fortunato e Anna Maria, per un totale di 1.180 euro che aiuteranno altri bambini, e le loro famiglie, a combattere la battaglia per la vita, portando avanti anche la memoria di Michael. “Voglio ringraziare tutti gli amici anonimo che hanno donato un contributo alla Fondazione – il messaggio di Fortunato, papà di Michael – E si sono stretti al nostro dolore per la perdita del caro figlio Michael che ora ci osserva seduto su una nuvola ringraziandoci”.

Galleria fotografica

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione