Il ricordo di Giulia Di Gregorio: «Dalle cose brutte può venir fuori anche qualcosa di bello»

La cerimonia dom 15 maggio 2022
Attualità di La Redazione
1min
Il ricordo di Giulia Di Gregorio ©TermoliOnLine
Il ricordo di Giulia Di Gregorio ©TermoliOnLine
Il ricordo di Giulia Di Gregorio

MONTENERO DI BISACCIA. «Dalle cose brutte può venir fuori anche qualcosa di bello e di grande». È questo il messaggio di speranza diffuso ieri pomeriggio, alle 16, da don Stefano Rossi prima della benedizione del gioco messo a dimora nel parco in memoria della piccola Giulia Di Gregorio. Parole che vanno dritte al cuore con fede e nello stesso tempo il ricordo si trasforma in gioia.

«Anche quando la nostra vita dura poco – continua don Stefano - questa lascia una traccia e momenti come questi c'è lo ricordano. Attraverso i bambini ci sarà il sorriso di Giulia, ci sarà il suo cuore, ci sarà la sua vita; lei ci ha lasciati ma continua a vivere nei nostri giorni». In un caldo pomeriggio di tarda primavera, tutti hanno volto lo sguardo a quel cielo solcato da nubi che volevano essere cuscini di amore dove adagiare gli occhi ammirando un piccolo angelo che dal Paradiso partecipava nello spirito eterno a questo omaggio così speciale. 

A 8 mesi dal dramma, è stato donato a Montenero di Bisaccia un gioco per i più piccoli nel parco intitolato a don Nino Zappitelli. Il gesto solidale è frutto di una raccolta fondi promossa dagli amici della famiglia Di Gregorio, in particolare dalla classe 1985 e sostenuto da oltre 100 famiglie. 

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione