Decolla la Zes Puglia-Molise: nasce la burocrazia amica delle imprese

Sportello digitale lun 05 settembre 2022

Termoli, Campomarino, Larino, Bojano, Venafro Tempi rapidissimi e notevoli agevolazioni fiscali

Attualità di La Redazione
1min
Il commissario straordinario della Zes Manlio Guadagnolo ©Termolionline.it
Il commissario straordinario della Zes Manlio Guadagnolo ©Termolionline.it

TERMOLI. Zes Adriatica Puglia-Molise, da oggi sarà attivo lo sportello digitale. Nella nostra regione i comuni coinvolti sono: Bojano, Campochiaro, Campomarino, Carpinone, Larino, Pettoranello del Molise, Pozzilli, San Polo Matese, Termoli e Venafro.

La Zes Adriatica Interregionale Puglia-Molise nasce con l’obiettivo di creare condizioni favorevoli all’insediamento ed allo sviluppo delle piccole, medie e grandi imprese e di aumentare l’attrattività per gli investimenti, esteri e nazionali.

Le Zone Economiche Speciali sono aree in cui le imprese insediate possono beneficiare di agevolazioni e vantaggi fiscali a supporto degli investimenti. In particolare, le imprese possono fare riferimento ai seguenti strumenti specifici e generali di sostegno:

Intanto, giovedì scorso, primo settembre, il Commissario straordinario del Governo, insieme al suo staff, si è insediato negli uffici della sede territoriale della Zes Adriatica interregionale Puglia-Molise, nel prestigioso edificio della Camera di Commercio di Bari.

Oggi nasce la burocrazia amica delle imprese: tempi rapidissimi e notevoli agevolazioni fiscali.

Il Commissario della Zes Adriatica attiverà lo Sportello Unico Digitale, al quale piccole, medie e grandi imprese potranno presentare istanza di Autorizzazione Unica per realizzare i propri programmi e progetti di investimento nelle aree ricomprese nella perimetrazione della Zona Economica Speciale Adriatica Puglia-Molise. Un'occasione unica e irripetibile.

I soggetti interessati ad avviare una nuova attività soggetta all'Autorizzazione unica possono presentare il proprio progetto al Front Office dello Sportello Unico Digitale per le Zes.

Il Front Office mette a disposizione il modulo di "Comunicazione preventiva" finalizzato ad una prima valutazione, da parte del Commissario straordinario, dell'iniziativa. La comunicazione preventiva è consigliata per i soggetti che intendono presentare una pratica di richiesta dell'Autorizzazione unica alla Zes e che non hanno già condiviso preventivamente l'iniziativa con il Commissario Straordinario.

Galleria fotografica

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione