Nel quartiere Sant’Alfonso: criticità messe a fuoco da residenti ed esercenti

Dentro la città ven 23 settembre 2022
Attualità di Dalila Catenaro
1min
Inchiesta nel quartiere Sant'Alfonso: intervista a Gianfranco Cannarsa

TERMOLI. Inchiesta nel quartiere Sant’Alfonso, quali sono le problematiche che attanagliano la zona?

Ne abbiamo parlato con Gianfranco Cannarsa, presidente del comitato sant’Alfonso e Armando Carotenuto, vice-presidente dello stesso; ma non solo, anche con Marco Scarano, commerciante e titolare del bar di via Mascilongo e con Gianni Ferrante, residente insieme alla sua famiglia all’interno del quartiere.

Di seguito riportiamo le loro interviste.


Sant’Alfonso è un quartiere semi-periferico, abitato da numerose famiglie, che ha un’area di espansione piuttosto ampia: da via Molise, proseguendo per un tratto di strada su via Martiri della resistenza nella zona del terminal bus e proseguendo fino allo stadio Gino Cannarsa.


L’area comprende anche viale Trieste nei pressi del sottopassaggio ferroviario e fino alla rotonda che si ricollega nuovamente con via Molise, le problematiche sono davvero tante: dal manto stradale ai marciapiedi disarmonici, fino alla scarsa illuminazione -non soltanto delle strade- ma anche delle aree verdi, che sono piuttosto buie. Ma sono solo questi i problemi? In realtà dal punto di vista degli intervistati sono tanti altri e ne hanno parlato con noi, proprio per cercare delle soluzioni, così da risolvere e migliorare le condizioni della zona.



TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione