Il Questore di Campobasso Caggegi incontra gli studenti dell’Istituto Alfano

Attualità
venerdì 06 aprile 2018
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Questore Caggegi al Liceo Classico di Termoli
Questore Caggegi al Liceo Classico di Termoli © TermoliOnLine

TERMOLI. Questa mattina, dalle ore 11.30 alle ore 13.00, presso l’aula magna del Liceo Classico a Termoli, il Questore di Campobasso, dott. Mario Caggegi ha incontrato le classi prime del Liceo Classico e le classi IA, IB, IC e IF del Liceo Scientifico. L'incontro, promosso dalla Questura di Campobasso, fa parte del percorso di educazione alla legalità dell’Istituto Alfano di Termoli. Puntualissimo all'appuntamento, il dottor Caggegi è arrivato accompagnato dal dirigente del commissariato di Termoli dottor Sullo e dal dottor Farinacci, Dirigente Divisione Anticrimine della Questura di Campobasso.

Il Questore si è mostrato subito in sintonia con i giovani studenti: tali incontri rientrano nelle manifestazioni che quest'anno vedono cadere il 166° anniversario della fondazione del corpo di Polizia, la cui manifestazione centrale si terrà martedì 10 aprile al Teatro Savoia di Campobasso e, non potendo invitare tutti, per ricordare quanto le istituzioni in ogni momento sono in prima fila per garantire la sicurezza di tutti i cittadini, ha detto:

"Anche in questo momento che noi siamo qui, per la città girano pattuglie di Polizia, Gazzelle dei Carabinieri che cercano di assicurare protezione e sicurezza ai civili.” Poi ha parlato ai ragazzi di quanto sia importante la collaborazione tra le stesse forze dell'ordine e il cittadino e proprio in questo contesto ci ha detto che martedì prossimo durante la festa della Polizia per la prima volta verranno premiati due civili: una ragazza che da Campobasso, grazie ad una telefonata fatta alla sala operativa della Polizia locale, ha salvato la vita ad un’amica che si trovava a Catania, in procinto di togliersi la vita; verrà inoltre premiato un ragazzo che ha permesso l'arresto di uno scippatore ai danni di una donna anziana che, dopo averlo inseguito e senza intervenire, ha chiamato in caserma e con un’azione tempestiva è stato fermato.

Caggegi ha anche parlato di un'applicazione telefonica "YouPol" tramite la quale gratuitamente e in pochi attimi si possono segnalare in centrale atti criminosi anche in forma anonima e, soprattutto per i ragazzi, anche atti di bullismo. Infine il Questore ringraziando gli alunni ma soprattutto i docenti, ai quali ha fatto tributare un grosso applauso per il lavoro immane che fanno tutti i giorni per tantissimi giovani, ha passato la parola al dirigente Farinacci che ha parlato di altri aspetti di competenza della Polizia di Stato come il fenomeno dello stalking, cyberbullismo e altre situazioni delittuose. Anche il Dirigente di Termoli Sullo ha toccato altri aspetti del panorama criminoso, purtroppo molto variegato oggigiorno. Una bella iniziativa sia della scuola che delle forze dell'ordine sempre più vicini tra loro.