Scuola teologico- pastorale, ancora aperte le iscrizioni ai corsi

Attualità
Termoli mercoledì 10 ottobre 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Scuola teologico- pastorale, ancora aperte le iscrizioni ai corsi
Scuola teologico- pastorale, ancora aperte le iscrizioni ai corsi © Termolionline.it

TERMOLI. Sono ancora aperte le iscrizioni per la nuova Scuola di formazione teologico-pastorale di base dell'Istituto per la Formazione Laicale 'Joseph Ratzinger' della Diocesi di Termoli-Larino.

Il percorso formativo, che rientra nelle attività del Centro pastorale per la Vita spirituale e laLiturgia, è rivolto a tutti coloro che sono desiderosi di acquisire maggiore consapevolezza della fede cristiana. È articolato in un biennio con incontri settimanali e in un anno di specializzazione in Liturgia, Catechesi o Caritas. Da quest'anno le lezioni si svolgeranno ogni mercoledì sera, dalle 19 alle 22, nella nuova sede dei locali ristrutturati dell'ex seminario vescovile di Termoli.

Per conseguire il diploma occorre superare tutti gli esami, garantendo almeno due terzi di presenze. In alternativa, è possibile iscriversi come uditore e ottenere solo un attestato di partecipazione. Sono diverse le materie trattate. Nel biennio si viene introdotti alla Scrittura, alla Dogmatica e alla Morale. L'ultimo anno, quello di specializzazione, prevede per ogni ramo delle materie specifiche.

Per iscriversi alla scuola teologico-pastorale si può richiedere l'apposito modulo in parrocchia oppure scaricarlo dal sito della Diocesi di Termoli-Larino, farlo visionare e firmare dal proprio parroco e consegnarlo in Curia entro il 21 ottobre 2018 (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.30), tramite mail (curia@termolilarino.it), via fax (0875709129) o chiamando il numero 0875707148.

«L'obiettivo di questo percorso formativo – spiega don Michele Di Leo, responsabile del biennio – è quello di svolgere un servizio alla Diocesi in maniera più consapevole, arricchendo il proprio bagaglio culturale attraverso lo studio di alcune materie legate alla teologia. Il tutto in sintonia con il tema dell'anno pastorale presentato e sostenuto dal vescovo, Gianfranco De Luca, e frutto dell'esortazione apostolica di Papa Francesco Gaudete et Exultate: “Il Disegno del Padre è Cristo, e noi in Lui”. Si punta ad offrire un percorso triennale al fine di garantire un itinerario il più possibile appropriato alle esigenze del tempo presente».