Angeli del Servizio civile, il commiato dalla Misericordia

Attualità
Termoli giovedì 11 ottobre 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Il commiato dalla Misericordia
Il commiato dalla Misericordia © Termolionline.it

TERMOLI. Mancheranno, e non poco. Parliamo dei 12 ragazzi del Servizio civile che hanno prestato la propria opera e regalato momenti di grande umanità alla Confraternita della Misericordia di Termoli.

Ieri pomeriggio c’è stata anche una grande sorpresa, sono andati in visita al Governatore Romeo Faletra, ricoverato nel reparto di Cardiologia dell’ospedale San Timoteo.

Un saluto collettivo dopo una esperienza fantastica, maturata negli ambienti solidali e volontaristici dell’istituzione di via Biferno, cimentandosi nelle innumerevoli attività in cui la Misericordia di Termoli è coinvolta.

Per loro 12, anche un saluto speciale.

«Noi del Magistrato, OLP e volontari tutti ci siamo abituati lentamente alla vostra presenza, in questa Confraternita. Ci avete dato molto e molteplici sono stati i servizi espletati quest'anno con la vostra collaborazione, e ora sarà strano, pian piano, abituarci alla vostra assenza. Il vostro esserci ci ha dato una carica interiore "preziosa" per il nostro "movimento" pertanto un "Grazie" sentito a tutti voi per la gentilezza e disponibilità a svolgere tutti i vari servizi statutari della nostra Misericordia. Ci sentiamo di dire una frase non nostra ma mai cosi opportuna "Tra la partenza e il traguardo nel mezzo c'è tutto il resto e tutto il resto è giorno dopo giorno costruire". Voi lo avete fatto per cui ci sentiamo di augurarVi una buona continuazione di viaggio per una strada dritta e senza curve. "Vi vogliamo bene" Grazie!»