Gente di mare 2018: premiati i migliori termolesi dell'anno

Attualità
Termoli giovedì 06 dicembre 2018
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Gente di Mare
Gente di Mare © Termolionline.it

TERMOLI. Giunta alla 31° edizione il Premio "Gente di Mare", che si celebra nella giornata della festività di San Basso, dove l'amministrazione comunale premia i migliori studenti delle scuole superiori e dell’Università e i personaggi termolesi che con la loro professione o arte si sono distinti e hanno dato lustro anche fuori dal contesto cittadino, tanti studenti con il massimo dei voti e molti con la lode in dote.

Sono stati 17, inoltre, alla faccia della scaramanzia i personaggi premiati con una targa e tanto di motivazioni, tra questi il nostro amico Oscar De Lena, a cui dedichiamo perché se lo merita, un servizio a parte. l'avvocato Angelo Marolla che invece di arringhe, sta facendo incetta di premi per le sue poesie e racconti in vernacolo a Termoli, nel Molise e anche come si dice in termolese "Fuori Porta", lo sportivo Ermanno Colonna e la prima donna molisana che raggiunge certi livelli nei quadri arbitrali calcistici Daniela D'Onofrio, l'allenatore a livello italiano e internazionale Pasquale Venditti, il giornalista affermato Ettore Maria Colombo, Antonio Recinella, amministratore delegato di Elica S.p.A., capofila di un Gruppo leader mondiale nella produzione di cappe aspiranti da cucina, Giovanni Sallustio e i suoi figli specialisti in infissi, la Guidotti Ships, premiata anche l'Associazione Onlus di volontariato "Sorridere Sempre".

Un premio anche questo strameritato per la dottoressa Elda Della Fazia, l'Ingegnere progettista Ennio Meccia nell’ambito Fiat, il professore del Liceo Artistico Luigli Petrosino, l'Emerito professor Giovanni Fabrizio che è stato premiato anche per l'opera meritoria della Lilt per la ricerca e prevenzione contro il cancro, Silvio Marroni dell'Italcom, la giovane laureata a Torino con la tesi sulla salvaguardia del dialetto termolese Roberta Croce, poi alla fine un premio speciale per chi nel borgo vecchio ha partecipato al concorso il balcone più bello, il premio che consisteva in un premio in denaro, è andato alla signora Vittoria D'Angelo che abita in vico San Pietro e che ha una balconata fiorita meta di tanti turisti che si fanno sempre i selfie.