Rsa Festivity: allegria in corsia

Attualità
Termoli mercoledì 09 gennaio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Rsa festivity
Rsa festivity © Termolionline.it

LARINO. Tante le emozioni, regalate agli ospiti della Rsa di Larino, dal cartellone delle feste “Rsa Festivity” realizzato durante le feste natalizie, con animazioni musicali, spettacoli di danza e di magia, concludendo con una festa sorpresa per una simpatica 92enne.

“Siano soddisfatti del lavoro svolto e ringraziamo i nostri partner: le associazioni Anteas di San Martino in Pensilis e Auser di Campomarino, la scuola di ballo “Studio Danze 1” e Mago Salem ossia Nicola Bitri, per lapreziosa collaborazione alla buona riuscita delle attività organizzate per la “Rsa Festivity” - ha così ringraziato l’ideatrice del progetto.

“Hanno inaugurato il cartellone delle feste i volontari dell’Anteas di San Martino con l’animazione musicale “E’ Natale tra le Melodie” il pomeriggio del 12 dicembre scorso. Uno scambio di emozioni raccontate attraverso musiche evergreen. Seguiti dai volontari dell’Auser di Campomarino in collaborazione con la scuola di ballo “Studia Danze 1” che il 23 dicembre hanno realizzato “Natale Dance”. Quest’ultimo, oltre che uno spettacolo di danza di altissimo livello è stato un pomeriggio ricco di soprese, soprattutto per due donne della Rsa, Natalia di 92 anni e Natalina 95 anni.“Magicamente in Rsa” il titolo dello spettacolo di magia condotto da Nicola Bitri, in arte Mago Salem, che il 31 dicembre ci ha aiutati a festeggiare la fine del 2018 e dare il benvenuto al 2019. Nicola Bitri, accompagnato dalla sua fidanzata Giulia, con doti di grande intrattenitore non si è limitato al solo spettacolo di magia ma ha voluto coinvolgere gli ospiti ed anche il Padre Spirituale, Padre Luigi, in esilaranti gag magiche. Inoltre, la giovane età del Mago e della sua assistente/ fidanzata, ha creato subito, in maniera del tutto spontanea, uno scambio generazionale.Che ridere quando Mago Salem per sorridere della differenza d’età ha lanciato la battuta: ”La magia rende giovani!” e la signora Amalia giovane 99enne ha risposto: ”A saperlo prima!” ci ha raccontato l’educatrice/animatrice volontaria, della struttura, Carmen.

“A causa delle condizioni meteo sfavorevoli, abbiamo dovuto rinunciare all’ultimo appuntamento della “Rsa Festivity” ma … non abbiamo rinunciato alle belle emozioni ed abbiamo concluso le attività delle feste con il compleanno a sorpresa di Leonilda, una simpatica 92enne. Dovete sapere che questa simpatica nonnina si era impuntata che non voleva festeggiare la sua giovane età ma i familiari, compreso ilpiccolo bisnipote Lorenzo, le hanno fatto una bella sorpresa! Perché la Rsa è questa: un luogo familiare, dove ci si sforza di regalare benessere alle persone di cui ci si prende cura, collaborando in equipe” ha spiegato Carmen che ha poi specificato “Vorrei avere la possibilità di creare una rubrica per raccontare le “storie di vita” dei nostri ospiti, persone meravigliose perché vere! A volte dico ai professionisti dell’equipe della Rsa: “la parte più bella di questa struttura è toccata a me!”. Si sono felice di lavorare con gli ospiti della Rsa e sono consapevole del grande lavoro svolto dagli oss, infermieri, fisoterapisti e medici, del loro lavoro di equipe svolto con passione nelle cure prestate agli ospiti. Voglio ringraziare la dottoressa Anna Maria Marra e il Direttore Giovanni Giorgietta per avermi permesso di realizzare la “Rsa Festivity” ha concluso Carmen.