Il maggiore Ficuciello "Provost Marshal" in Kosovo

Attualità
Termoli giovedì 10 gennaio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Il maggiore Fabio Ficuciello
Il maggiore Fabio Ficuciello © Termolionline.it

TERMOLI. Per la terza volta nel corso della sua carriera il maggiore Fabio Ficuciello è in missione all’Estero, la seconda nel Kosovo (l'altra in Bosnia). Da qualche giorno il comandante della compagnia di Termoli dell’Arma dei Carabinieri è stato destinato dal comando generale della Benemerita a ricoprire il prestigioso incarico di “Provost Marshal” e Consigliere legale nella missione Nato in Kosovo.

L’ufficiale, come detto con nel curriculum vitae già esperienze maturate in campo internazionale, ha raggiunto il delicato teatro operativo balcanico e in particolare si occuperà di coordinare la Polizia Militare, assistendo il Comandante del contingente nazionale nelle questioni di carattere giuridico-legale.

Sono ormai 20 anni che la missione Nato prosegue in Kosovo, avviata nel 1999, un’operazione di peacekeeping, vocata al mantenimento della pace in quel Paese, attraverso la garanzia della libertà di movimento e la tutela dei diritti per tutti i cittadini, indipendentemente dall’etnia e dalla religione di appartenenza, nonché il sostegno a un sistema istituzionale realmente democratico. Il maggiore Ficuciello, che durante la sua assenza sarà sostituito nelle funzioni di comando della compagnia di Termoli dal tenente Pica, rientrerà a Termoli alla fine della missione internazionale.