Scambio di rifiuti, la risposta della Rieco: pratica legale, non era percolato

Attualità
Termoli venerdì 11 gennaio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Rieco Sud
Rieco Sud © Termolionline.it

TERMOLI. Hanno avuto un notevole rimbalzo social le foto del presunto scambio di rifiuto avvenuto coi mezzi della Rieco Sud Scarl, che abbiamo invitato pubblicamente a chiarire l'episodio.

Puntuale, è giunta la nota dell'azienda, nuovo gestore del servizio di igiene urbana a Termoli, che vuole meglio specificare la questione dei trasbordi che hanno suscitato molto interesse.

«Il trasbordo dei rifiuti da un mezzo più piccolo ad un mezzo più grande è praticabile a norma di legge, poiché, date le concrete esigenze operative, quali, ottimizzazione dei carichi e diminuzione dei viaggi, è prassi effettuare questo tipo di operazione, trasbordando la stessa tipologia di rifiuto. Le foto pubblicate dai quotidiani online mostrano semplicemente quanto sopra specificato.

A seguito di sopralluogo, si è riscontrato che la macchia presente sull’asfalto non si tratta in alcun modo di percolato ma di idrocarburo. Da escludere che possa essere fuoriuscito dai mezzi utilizzati per la raccolta, poiché trattasi di mezzi del tutto nuovi. Tale piazzale, adibito a parcheggio, accoglie anche autovetture e mezzi di vario tipo non di proprietà della scrivente ma di altre società.

La Rieco Sud ha provveduto comunque a far ripulire il piazzale da una ditta specializzata in via precauzionale (foto allegata 1 – 2 - 3) ed a rimuovere, dall’area circostante, i rifiuti già presenti da diverso tempo, ancor prima dell’insediamento della Rieco Sud sul comune di Termoli (foto allegata 4 – 5 – 6)».