«O bonificate il sito o chiudete la strada, così non serve»

Attualità
Termoli lunedì 14 gennaio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Altri rifiuti abbandonati
Altri rifiuti abbandonati © Termolionline.it

TERMOLI. In numerose occasioni abbiamo denunciato lo scempio dell'abbandono di rifiuti, anche pericolosi, sotto al ponte che collega la zona di colle Macchiuzzo a quella di San Pietro, tra via Lissa e via Adige.

Di recente, circa un mese fa, un intervento congiunto di Carabinieri Forestali e Polizia locale ha visto il sequestro di eternit in quell'area, ma i residenti che giornalmente la attraversano con le auto non ne possono più della presenza di amianto.

«E' uno spazio aperto e di passaggio, o chiudono la strada o non serve lasciare i rifiuti pericolosi sequestrati in questo modo. La bonifica deve essere tempestiva. Oltretutto, da quell'intervento, ci sono stati altri abbandoni di rifiuti - ci ha riferito un residente - quindi esortiamo le autorità a intervenire per ripristinare una condizione di normalità e salubrità».

Anche in questo caso, come in altri che negli anni abbiamo denunciato, basti pensare al lungomare Nord, sotto i ponti di Anas e Ferrovia, sarebbero necessarie telecamere che inchiodino i responsabili e fungano anche da deterrente, altrimenti sarebbe sempre una continua e costosa rincorsa. Lo smaltimento del materiale abbandonato, laddove non si individuino gli autori degli illeciti, poi rimane a carico degli enti competenti.