Fondazione Macte, martedì scade l'avviso per la partnership col Comune

Attualità
Termoli lunedì 14 gennaio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Macte
Macte © Termolionline

TERMOLI. Ricordate i puntini in bianco sui fogli divulgati via social e media riguardo l’atto di costituzione della Fondazione Macte?

Beh, erano tali perché ancora non si conoscevano i nomi o il nome del possibili partner del Comune di Termoli.

In molti erano sicuri che il Comune di Termoli avesse già individuato il privato o i privati con cui costituire la Fondazione Macte.

In realtà questa o queste figure, che non comparivano negli atti ufficiali, lasciati in bianco, ancora devono essere individuate.

Almeno, questo si evince dall'avviso pubblico di manifestazione d'interesse indetto dall'amministrazione e che scade domani. Un bando di cui non è stata data alcuna notizia, però. Tre pagine in cui si richiama la natura e la missione della Fondazione Macte, che non ha fine di lucro e ha finalità generali di divulgazione della cultura nell'ambito del territorio comunale sulla base del principio di sussidiarietà. In ballo vi è la qualifica di Fondatore, che è attribuita al Comune di Termoli, nonché alla persona fisica o giuridica, pubblica o privata, che contribuisce agli scopi della Fondazione con conferimenti adeguati al patrimonio e al fondo di gestione mediante apporti, in denaro o in natura.

Il bando è finalizzato all'individuazione di soggetti, pubblici i privati, disponibili a proporsi quali Fondatori, partecipando all'atto costitutivo o anche solo contribuendo. Il limite patrimoniale per poter essere fondatori e di 300mila euro.

Ecco il bando integrale.