​Il sogno per sempre: opportunità turistica di grande rilievo

Attualità
Termoli domenica 10 febbraio 2019
di Luigi De Gregorio
Più informazioni su
L'ora di Termoli
L'ora di Termoli © Termolionline.it

TERMOLI. Relativamente al monumento “Il Sogno”, prima diamo qui una spiegazione circa il perché si potrebbe completare la sua denominazione con Il Sogno per Sempre, se pur in maniera informale. In secondo luogo, esaminiamo perché e come esso potrebbe essere una forte attrazione turistica per Termoli.

Il SOGNO PER SEMPRE

Non c’è dubbio che il monumento il Sogno nel suo intrinseco valore rappresenti l’Eternità. Da qui il completamento informale del suo nome con “per sempre”. Di cui, qui di seguito, vengono riportate tre ragioni, se pur ovvie. Infine vi è un quarto “per sempre” che invece vuole essere l’invito alla custodia perenne del monumento nella coerenza opportuna tra l’operato dell’uomo per la sua conservazione ed il significato del monumento stesso (Eternità).

Per Sempre: come il 15° Meridiano.E’ quasi impossibile che il 15° Meridiano possa essere spostato. Sarebbe come dire che qualcuno decidesse di spostare il Meridiano 0 e quindi annullare Greenwich con il permesso degli Inglesi.

Per Sempre: come l’incrocio tra il 15° Meridiano ed 42° Parallelo Impossibile il suo spostamento.

Per Sempre: come il giuramento di un amore eterno.

Per Sempre: come valore da custodire per la città di Termoli

FORTE ATTRAZIONE TURISTICA.

Il monumento Il Sogno Per Sempre, dato il significato profondo che esso rappresenta, ossia l’incontro tra il 15° Meridiano ed il 42° Parallelo, dovrebbe sua sponte avere una forte attrazione turistica. Ma, come un buon albero di frutta va curato per avere frutti in abbondanza e di grande bontà, alla stessa maniera il monumento ideato, progettato, realizzato e donato dall’Agit (Associazione geometri e topografi italiani) al Comune e quindi ai cittadini termolesi, necessita di essere amato, supportato, valorizzato.

Amato sia per l’importanza di dare l’ora a tutta l’Europa Occidentale sia per il favorevole destino che ha fatto incontrare il 15° Meridiano ed il 42° Parallelo

(Come illustrato in https://www.termolionline.it/news/attualita/785237/un-selfie-sul-meridiano-a-londra-costa--20--euro-a-termoli-e--gratuito).

Ovviamente, come un parente, se non lo si ama, difficilmente lo si potrà tenere nella massima considerazione e quindi supportarlo, curarlo, tutelarlo.

Supportato da varie iniziative (ne accenno alcune, qui di seguito, da vagliare e selezionare insieme ad altre integrabili) tutte aventi lo scopo di attirare visitatori.

Area ristorazione In coerenza con lo scopo.

Area giochi In coerenza con lo scopo.

Area innamorati Qui inventare qualcosa – ma evitando lucchetti arrugginiti di Mocciana imitazione- in cui la promessa d’amore per sempre dei due innamorati si coniuga con mirabile coerenza con l’incrocio 15°/42°che certamente è per sempre (Monumento Sogno Per Sempre).

Area elicottero. Un volo turistico con visione dall’alto di tutta Termoli con eli-superficie opportunamente vicino al monumento Sogno per Sempre. Qui abbiamo la doppia attrattiva per le persone: possibilità rara ed emozionante di un volo in elicottero (molto più che in aereo) e la possibilità di vedere Termoli dall’alto.

Area culturale e merchandising.Postazioni informatiche ed informative per il pubblico, filmati, foto, cartoline, magliette con il disegno di Sogno Per Sempre etc…

Valorizzato Le due precedenti fasi verrebbero seguite da un adeguato piano di comunicazione.

Quest’ultimo permetterebbe che la bellezza estetica del Sogno per Sempre ed il suo significato di Eternità ricevano il giusto valore e riconoscimento dalla visita di migliaia di persone che lo ammireranno.

Supersintesi

Un piano di valorizzazione del monumento Sogno per Sempre ( non necessariamente quello da me appena accennato) darebbe la giusta gratificazione ai suoi ideatori-donatori ed ai Termolesi. E permetterebbe a migliaia di persone di ammirare il Sogno per Sempre, rappresentativo della creatività umana e dell’Eternità (Occorre quindi evitare che diventi un rudere isolato e dimenticato).

Ed infine (last, but not least per dirla con gli Inglesi maestri nel tenere vivi i monumenti) si avrà un grande ritorno per il Turismo. Che è Destino e Futuro di Termoli.