Gli oltre 100 sfollati nel giro di 4 mesi tutti a casa

Attualità
Termoli mercoledì 13 marzo 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Popolazione con immobili danneggiati dal sisma
Popolazione con immobili danneggiati dal sisma © Termolionline.it

LARINO. Nel pomeriggio di lunedì scorso, alle ore 16.30, presso la Sala Freda del Comune di Larino, l'amministrazione comunale ha incontrato tutte le persone interessate da ordinanza di sgombero, circa 49 famiglie per 107 persone. Per l'occasione era presente anche il responsabile regionale della protezione civile, Giuseppe Giarrusso. Il fine dell'incontro è stato illustrare ai cittadini le modalità per accedere ai contributi per la riparazione funzionale della propria abitazione, alla luce della specifica ordinanza della protezione civile pubblicata pochi giorni fa, che interessa anche le attività commerciali.

«Porto le notizie dell'ulteriore ordinanza che dovrebbe servire, dopo l'adesione dei cittadini e la fase istruttoria del comune, a far rientrare immediatamente tutte quelle persone che hanno subito il danno è che per la prima abitazione sono stato oggetto di una misura che si chiama Cas, ovvero il contributo per autonoma sistemazione. Chi ha avuto poco tanto, ed è fuori casa perché ha avuto poco danno può usufruire di un contributo fino a 25mila euro per rientrare immediatamente nella propria abitazione. A differenza delle altre volte - sottolinea ,Giarrusso - il contributo è immediato, i tempi sono strettissimi, quindi nel giro di 4 mesi si dovrebbe chiudere tutto e rientrare a casa. Si tratta quindi una misura nuova che viene sperimentata per la prima volta in Molise e che dovrebbe, in parte, far partire la ricostruzione post sisma. Per quanto riguarda la disponibilità economica 3 milioni 250mila euro, sufficiente per chiudere tutti interventi».