Giada Vitale racconta la sua storia su Rai Due

Attualità
Termoli giovedì 14 marzo 2019
di La Redazione
Giada Vitale racconta la sua storia su Rai Due
Giada Vitale racconta la sua storia su Rai Due © termolionline.it

PORTOCANNONE. La vicenda di don Marino Genova e Giada Vitale ieri mattina ha avuto un’altra ribalta nazionale, quella prestigiosissima dei Fatti Vostri, trasmissione quasi trentennale storicamente in onda su Rai Due, con la conduzione altrettanto consolidata di Giancarlo Magalli. Giada Vitale ha raccontato la sua storia, accompagnata dall’avvocato di Guglionesi Giuseppe D’Urbano. Ripercorse non solo le esperienze personali, ma anche quelle giudiziarie, Come stabilito già in sede di primo grado dai giudici del tribunale di Larino per quelle violenze compiute dai 13 ai 14 anni della giovane don Marino è stato condannato a 6 anni.

Mentre il troncone relativo alle violenze dai 14 ai 17 anni è stato archiviato perché per la legge Giada sarebbe stata consenziente. Una archiviazione contro la quale è arrivato anche il ricorso della giovane che in TV si è presentata assieme al suo avvocato Giuseppe D’Urbano. Un racconto straziante quello di Giada che adesso attende giustizia. «Ero molto provata – ci ha rivelato Giada - ho cercato di essere molto sintetica e molto chiara. Più che ripercorrere le tappe della storia, Magalli ha voluto conoscere quali sono stati i problemi con la giustizia che non hanno funzionato. Per sommi capi ha voluto sapere come sono iniziati gli abusi. L’avvocato e Magalli hanno messo in evidenza il nodo che impedisce ancora oggi di farmi giustizia: L’archiviazione. Indagini condotte male dalla Procura, è stata un’esperienza forte che anche oggi mi ha messa a dura prova».

Lascia il tuo commento
commenti