"Ragazzi in Rete": incontro sui rischi dei social

Attualità
venerdì 12 aprile 2019
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Alessandro Curioni
Alessandro Curioni © Termolionline.it

TERMOLI. "Ragazzi in Rete" - incontro sui rischi dei Social: questo il titolo dell'evento a cui abbiamo assistito questa mattina presso l'Auditorium Santa Maria degli Angeli, organizzato dall'Iiss "Ettore Majorana" di Termoli. A parlare ai ragazzi di questo che sta diventando un serio problema e un pericolo soprattutto appunto per i più giovani, è stato uno specialista del settore, Alessandro Curioni. Esperto di cyber-sicurezza, Curioni ha scritto diversi libri e in uno degli ultimi manuali - "Questa casa non è un hashtag" - ha spiegato come mettersi in sicurezza contro i pericoli del web a maggior ragione che ha una figlia, Bianca, a tutti gli effetti una "nativa digitale".

Nel 2019 il rapporto tra genitori e figli viaggia anche attraverso una connessione wi-fi. Internet non è mai stato un luogo così poco "virtuale" e così tanto "reale". Eppure mamme e papà sono spesso all'oscuro delle più banali regole di sicurezza su Internet, mentre i figli, fin troppo abili, restano vittime dell'ingenuità dei loro anni. Al giorno d'oggi, la rete si colloca al centro di un nuovo dibattito dove genitori e figli possono condividere le loro esperienze - e le loro debolezze - per affrontare insieme gli spiacevoli inconvenienti della navigazione on line.

Questo manuale di Alessandro Curioni, scritto con il contributo fondamentale della figlia Bianca, spiega in modo divertente come unire il meglio delle due visioni - quella degli adulti e quella dei ragazzi - per affrontare in tutta serenità e responsabilmente gli sconfinati mari del web.

Una interessante mattinata dunque quella organizzata dall’istituto Majorana. Ascoltiamo il dottor Curioni nella nostra video intervista.