Meteo, ancora temporali e rovesci: ma da martedì migliora

Attualità
Termoli lunedì 15 aprile 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Il quadro meteo
Il quadro meteo © Termolionline.it

TERMOLI. Non possiamo certo restare soddisfatti da queste condizioni meteo che allontanano la vera stagione primaverile. Entriamo nella settimana santa che culminerà con Pasqua e Pasquetta.

Il quadro offerto da MeteoinMolise.com vede l’attuale assetto climatico che «rimane temporaneamente instabile a causa di una residua circolazione depressionaria sulle regioni centro-meridionali. Ancora temporali e rovesci lunedì, ma a seguire si aprono concrete possibilità di avere condizioni più stabili.

CIRCOLAZIONE DEPRESSIONARIA: Sulla nostra penisola è presente una situazione meteo perturbata, per via di un nuovo vortice alimentato da aria piuttosto fredda richiamata dall’Europa Centrale dove negli ultimi giorni le temperature hanno subito un autentico tracollo. A risentire dell’attuale fase perturbata invernale sono soprattutto le regioni settentrionali, dove localmente sulle Alpi la neve è caduta fino a quote particolarmente basse. L’instabilità atmosferica è ulteriormente rinvigorita anche sulle regioni centro-meridionali, dove non stanno mancando fenomeni di forte intensità. Le precipitazioni saranno più frequenti nelle zone interne e nelle ore diurne, a prevalente carattere temporalesco. Dato il calo termico, la neve sta cadendo anche sui monti appenninici. L’evoluzione meteo è però indirizzata verso un progressivo miglioramento.

METEO INSTABILE: la coda della perturbazione numero 4 del mese di aprile manterrà il tempo ancora instabile al Sud e, marginalmente, sul medio versante adriatico. Il resto della settimana, e probabilmente fino al weekend di Pasqua, si profila al momento discreto dal punto di vista meteorologico e con una prevalenza di tempo stabile: nessuna nuova perturbazione in vista, basso rischio di piogge e un clima primaverile, con temperature nella norma o poco al di sopra.

METEO PROSSIMI GIORNI IN MOLISE

Lunedì: al mattino tempo perturbato e piogge da deboli a moderate (e qualche temporale sulla costa) diffuse sull’intero territorio regionale ad esclusione del Venafrano, Isernino, Mainarde, Alta valle dal Volturno. Le precipitazioni insisteranno generalmente sempre sulle medesime zone fino alle ore centrali del giorno; dal pomeriggio interverrà un progressivo miglioramento delle condizioni meteo fino al rasserenamento completo del cielo in serata. Temperature sotto la media del periodo: valori minimi tra 2-3 gradi in montagna, 4 -7 gradi sulla in media collina (i due capoluoghi), 9-11 gradi sulla costa, valori massimi di 4-5 gradi in montagna, 10-11 gradi sui due capoluoghi, fino a 15-16 gradi su fascia costiera e pianura venafrana. In serata temperature in diminuzione per il rasserenamento del cielo. Venti tesi da maestrale sulla costa

Martedì: la giornata inizierà con tempo buono e cieli sereni. Umidità e rugiada al primo mattino per i campi. Nel corso delle ore nubi alte e stratiformi inizieranno a coprire il cielo a partire da sud-ovest. Dalle ore centrali addensamenti più consistenti sui rilievi esposti ad ovest. Dal pomeriggio e in serata una nuvolosità più consistente ricoprirà il cielo sull’intera regione. In questa fase possibilità di deboli piogge sul Molise centrale. Freddo al primo mattino ma rapido aumento delle temperature nel corso della giornata fino a 15-17 gradi nelle zone interne.

Mercoledì: mattinata del cielo coperto su gran parte del territorio regionale. Nuvolosità consistente anche durante le ore centrali e al pomeriggio con associate deboli piogge tra Molise centrale e Alto Molise. Miglioramento serale con ampie aperture del cielo. Temperature stazionarie, fino a 15-16 sui principali centri della regione.