Varo al porto di Termoli: torna in mare il "Nuovo Silicio"

Attualità
Termoli lunedì 15 aprile 2019
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Varo al porto di Termoli
Varo al porto di Termoli © Termolionline.it

TERMOLI. Da ieri la flottiglia di motopescherecci termolese si è arricchita di una nuova unità: è stato infatti varato nel pomeriggio il "Nuovo Silicio"; i cui proprietari sono i fratelli Marinucci: Paola, Stefano, Angelo e Daniele.

Il natante da pesca ha una stazza lorda di 37 tonnellate e 400 cavalli nel motore, è lungo circa 23 metri.

Il Nuovo Silicio era una imbarcazione andata in disuso e per alcuni anni lasciata all'abbandono,così i fratelli Marinucci hanno deciso di acquistarlo e rimetterlo a nuovo presso i cantieri ex Ciarabellini.

Ieri è tornato in acqua ed è stato varato con la benedizione del sacerdote don Gianfranco Mastroberardino.

Il varo con la classica bottiglia di spumante è stato eseguito da uno dei figlioli di Stefano, uno dei fratelli proprietari del natante.

Questa mattina ultimeranno le prove ai motori e metteranno a punto le ultime cose da fare e una volta pronti salperanno per il mare aperto col relativo equipaggio, unendosi cosi al resto della flottiglia di motopescherecci di Termoli.

Allora, al Nuovo Silicio, come si dice in queste occasioni, buon vento!