Anche dal Mibac arrivano segnali positivi, verso la Carrese

Attualità
Termoli martedì 16 aprile 2019
di La Redazione
Foto d'epoca
Foto d'epoca © Lagrandeonda

SAN MARTINO IN PENSILIS. Dal tecnico della Soprintendenza Nicola Vitale e promotore dell’Unione Carresi presieduta da Pasquale Di Bello l’ennesima conferma sullo svolgimento delle Carresi. «E niente e che ti arriva quando stai per terminare il tuo turno di lavoro, quella telefonata Romana che ti preannuncia: “dottor Vitale? Mi dice una gradevole voce femminile al telefono, la chiamo dalla direzione Generale Abap Div VI del Mibac, il Direttore, mi ha detto di contattare lei a proposito della "Carrese".

Sa, stiamo programmando al Mibac la nostra venuta a San Martino per il 30 di aprile io e la mia collega (Antropologhe del Ministero). Discorrendo a telefono mi fa, sa, siccome abbiamo contattato la Prefettura che ci ha confermato lo svolgimento delle Carresi, dopo la riunione del 10, dobbiamo organizzarci con lei” Non potevo che apprezzare questa ulteriore attenzione da parte di terzi non coinvolti emotivamente alle Carresi, a conferma che stiamo parlando di patrimonio culturale e che è in corso tutto un processo di patrimonializzazione di tutela e valorizzazione a livello nazionale, affinché le Tradizioni le più disparate che siano, non vengano a perdersi nel tempo e a rischio scomparsa. Le dottoresse del Mibac saranno al mio fianco il 29, 30 e 1 maggio per vivere direttamente assieme a tutta la gente delle Carresi questo momento che a mio giudizio è il più importante e coinvolgente della storia dei Carri».