​Gioco online e sicurezza: bloccati dai Monopoli 8110 siti

Attualità
Termoli martedì 16 aprile 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Licenza Aams
Licenza Aams © Termolionline.it

TERMOLI. Quello della sicurezza online è sempre un argomento delicato, e lo è ancora di più quando si parla di gioco.

In questo settore, infatti, si trasmettono sia dati personali ché, potenzialmente, grandi somme di denaro; e il rischio è sempre quello che dei malintenzionati informatici possano approfittarsene.

Poker, black-jack, ma soprattutto slot machine e roulette, restano sulla cresta dell’onda anche grazie alla possibilità di essere “giocati” in rete, comodamente, da casa propria, grazie ai numerosissimi portali dedicati al gambling online. Lo scenario risulta particolarmente positivo: con un giro di affari di circa 1,37 miliardi di euro nel 2017, quello del gioco online è uno dei settori più floridi della rete. Sempre più in aumento il numero dei giocatori, che lo scorso anno raggiungevano i 3,7 milioni.

Questo significa che c’è sempre più bisogno di controlli da parte dei Monopoli di Stato che, grazie ad incessanti sforzi, riescono ogni anno ad aumentare sensibilmente il numero dei siti oscurati: perché il rischio, i giocatori, lo corrono proprio iscrivendosi a piattaforme di gambling online non certificate Aams.

Dall’ultimo aggiornamento della “black list” dei Monopoli (ovvero la lista dei siti non autorizzati alla raccolta di gioco in Italia), i domini oscurati sono ben 8.110, 162 in più rispetto all’ultimo aggiornamento, datato febbraio 2019.

In fondo, per tenersi al sicuro, basta fare gioco di squadra coi Monopoli, e seguire le 5 regole d’oro del giocatore online:

1. Scegliere un casino online certificato e legale,

assicurandosi che siano presenti, all’interno del sito, logo Aams e numero di concessione.

2. Inserire il tetto massimo di spesa,

opzione offerta dai casino online più affidabili: in questo modo, una volta raggiunto il limite massimo preimpostato, non è possibile effettuare ulteriori spese.

3. Scegliere casino con connessioni protette e criptate e che verifichino l’identità del giocatore,

al fine di prevenire furti di denaro o dati personali.

4. Scegliere casino che utilizzano modalità per prevenire comportamenti ludopatici,

magari monitorando il tempo e il modo di gioco, promuovendo un gioco responsabile.

5. Controllare online la reputazione dei casino,

tramite siti di recensioni.

Solo un piccolo sforzo in più, dunque, per evitare grandi dispiaceri.

Come diceva Giobbe Coatta: basta poco, che ce vò?