​Al via la nuova edizione dell’Aut aut festival: ci sarà anche Corrado Augias

Attualità
Termoli mercoledì 17 aprile 2019
di Roberto Ciavarella
Più informazioni su
Aut aut Festival: la conferenza stampa
Aut aut Festival: la conferenza stampa © TermoliOnLine

TERMOLI. Al via la nuova edizione dell’Aut Aut festival. A dare l’annuncio sono stati il sindaco Angelo Sbrocca e il responsabile dell’Ufficio Stampa Valentina Fauzia nella conferenza stampa che si è tenuta oggi nella sala consiliare del Comune di Termoli.

Anche questa volta gli ospiti sono figure di altissimo livello. Il primo incontro ci sarà il 27 aprile, con il professore Giovanni Ziccardi, docente dell’università di Milano. In questa occasione verrà presentato il suo ultimo libro “Tecnologie per il potere”, dove Ziccardi ha effettuato un’analisi molto approfondita e dettagliata, sull’uso che viene fatto dei social network nella politica italiana ed estera.

Il secondo appuntamento ci sarà l’11 maggio, con il giornalista e intellettuale Corrado Augias. Il titolo dell’incontro sarà “Questa nostra Italia, c’è tanto da dire”, all’interno del quale il noto giornalista racconterà lo stato dell’Italia attuale, attraverso i libri e un’analisi culturale.

Il terzo ed ultimo incontro, avverrà il 18 maggio, con il regista indipendente Matteo Vicino, che presenterà il suo ultimo film “Lovers”. Un’ opera che vuole far capire come la cultura e la percezione di essa stia cambiando nel nostro paese. Un film che non ha avuto la visibilità che offre la distribuzione delle grandi sale, ma che ha ricevuto lo stesso una serie lunghissima di premi dei festival del cinema indipendente più importanti del mondo: dal “Lisbon International festival” al “Crystal Palace London International film festival”, ma passando attraverso a tanti altri premi e non di minore importanza.

Sull’Aut Aut festival, Valentina Fauzia, ha tenuto a sottolineare questo: “L’Aut Aut festival, sta avendo una grande importanza anche a livello regionale. Abbiamo partecipato al bando della regione Molise, “Molise che incanta”, orientata allo sviluppo del Molise e compresa nel patto per lo sviluppo della regione Molise, volta a creare una programmazione regionale di eventi, denominato Turismo e Cultura. L’intento di questo bando è quello di valorizzare il territorio e Aut Aut si presta benissimo. Infatti abbiamo coinvolto molti Comuni del Molise costiero: San Martino in Pensilis, Guglionesi, Campomarino, Portocannone e Montecilfone. Abbiamo scelto questi Comuni perché hanno dei luoghi bellissimi dove fare cultura. Ad esempio a San Martino abbiamo il Palazzo Baronale chiostro dei francescani che sono meravigliosi. Quindi l’idea di aprire l’Aut Aut al territorio del Basso Molise, è risultata subito molto appetibile. Ma abbiamo anche una rete di privati che ci sostiene, perché si sta capendo che la cultura permette la promozione del territorio.

A sostegno del festival si è espresso anche il sindaco Angelo Sbrocca: “Le figure che avremo nel nostro festival, sono di altissimo livello. Ringrazio Valentina Fauzia per l’organizzazione di questi eventi con personaggi differenti. Perché bisogna accontentare i gusti di tutte le persone e i differenti interessi. Ringrazio anche la struttura comunale e tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questi eventi”.