Via Mincio, strada disastrata: incontro tra sindaco e residenti

Attualità
Termoli mercoledì 17 aprile 2019
di La Redazione
Più informazioni su
I residenti di via Mincio
I residenti di via Mincio © Termolionline.it

TERMOLI. Dopo il quartiere di San Pietro, anche la zona più alta di via Mincio, che arriva al confine con Difesa Grande e il triangolo della Sp 113, tra Guglionesi e San Giacomo degli Schiavoni, al centro di un confronto tra sindaco e cittadini. Messa in sicurezza di via Mincio. Questo il principale problema portato all’attenzione del sindaco Angelo Sbrocca questa mattina da una nutrita delegazione di residenti di via Mincio a Termoli.

I cittadini hanno espresso perplessità per una situazione di disagio dovuta alla mancanza di opere di urbanizzazione di via Mincio e per le tante promesse vane fatte dai precedenti amministratori della città.

Il primo cittadino ha spiegato loro che la condizione giuridica di via Mincio è simile a quella di molte altre strade a Termoli dove in zone agricole negli anni è stato permesso di edificare senza la creazione di adeguati servizi. Il sindaco allo stesso tempo ha rassicurato i residenti di via Mincio che si provvederà a creare un iter per via Mincio così come quello fatto per via Udine, altro caso lampante di mancata o cattiva urbanizzazione, che per anni è rimasta trascurata e per la quale solo ora è arrivata la soluzione definitiva.

“Come abbiamo lavorato, con serietà e determinazione per via Udine così lavoreremo per via Mincio e per tutte quelle zone di Termoli dove per anni si è potuto edificare senza il rispetto delle regole di base - ha dichiarato il sindaco -. Per via Udine abbiamo fatto ciò che per altri era impensabile e sono certo che la stessa cosa si potrà fare anche per via Mincio”.